Rimedi naturali contro mal di gola e raucedine

Durante l’inverno, il freddo e i virus possono causare facilmente raffreddore, mal di gola, raucedine o altri malesseri tipici dell’influenza. Le infiammazioni orofaringee e le affezioni bronchiali vanno tenute particolarmente sotto controllo.

Premesso che il consulto medico è sempre necessario, esistono rimedi naturali che possono aiutare in questi casi. Ovviamente, le erbe non possono sostituire appieno i medicinali: l’ideale è utilizzarli come supplemento ed integrazione, sotto la supervisione del medico.

Abbassamento di voce

L’erisimo (Erysimium officinale) è una delle piante più utili quando la voce di abbassa. È un rimedio antinfiammatorio ed emolliente che allevia il fastidioso bruciore alla gola e i bruschi cali di voce. Oltre alla forma dell’infuso si può scegliere quella dello sciroppo, che si prepara facilmente proprio a partire dall’infuso stesso: basta infatti mescolarlo con il miele e lo sciroppo è pronto per essere ingerito almeno tre volte alla settimana.

Rimedi naturali contro il mal di gola

Contro infezioni, infiammazioni e dolore alle vie aeree si può utilizzare l’aglio (Allium sativum L.), che è un antibiotico naturale. Quando si usa per il mal di gola, è particolarmente indicato in forma di succo: si spremono le teste dell’aglio, si aggiunge un cucchiaino di succo di pomodoro e si assume il composto due volte al giorno per alcuni giorni.

L’echinacea è ricca di acidi organici, di glicoproteine, di flavonoidi, sali minerali e molte altre sostanze che concorrono a renderla un rafforzatore del sistema immunitario. Le sue proprietà immunostimolanti fanno sì che venga utilizzata con successo non solo per la cura dei tipici disturbi invernali, ma anche in versione preventiva.

La rosa canina è un arbusto a forma di cespuglio di cui si utilizzano i frutti, che contengono davvero molti principi attivi importanti: vitamina C, tannini, vitamina A, riboflavina, carotenoidi, flavonoidi, beta-carotene e ancora altri. Viene utilizzata come rimedio in caso di influenza e raffreddore, nelle affezioni influenzali, nelle malattie da raffreddamento e negli stati di debilitazione.

La propoli vanta un’azione antivirale, antibatterica, antimicotica ed immunostimolante. La propoli nebulizzata è un efficace disinfettante del cavo orale. Sono disponibili anche le capsule di estratto secco. Un vero aiuto contro i mali dell’inverno.

Tisane

Le tisane sono l’ideale per addolcire e portare sollievo alla gola secca: si possono sorseggiare sia calde che fredde. Per addolcirle una buona soluzione è usare il miele, che è ricco di proprietà emollienti e svolge così la duplice funzione di addolcire e di rendere la tisana ancora più efficace.

Tra le erbe efficaci per liberare le vie aeree, grazie alle proprietà espettoranti, antisettiche, fluidificanti e disinfettanti, vi è il timo (Thymus vulgaris). Contro l’accumulo di secrezioni può essere efficace l’infuso di timo raffreddato, utile per fare gargarismi. Immergete un cucchiaino di timo in una tazza di acqua bollente, lasciate in infusione per qualche minuto, poi filtrate.

L’infuso di salvia (Salvia officinalis) bevuto più volte durante la giornata, è altrettanto efficace in questi casi.

Una valida alternativa è rappresentata dall’infuso di agrimonia (Agrimonia eupatoria L.), da bere almeno due volte al giorno.

Ottime anche l’altea (Althea officinalis) e la lavanda (Lavandula officinalis), quest’ultima da bere in tisana.

Rimedi naturali contro il mal di gola: l’efficacia dell’eucalipto

Un rimedio naturale tipico per la raucedine e la gola arrossata, è l’eucalipto (Eucayptus) grazie alle sue proprietà antisettiche e rinfrescanti.

Le classiche caramelle all’eucalipto sono disponibili in tante di quelle versioni che abbiamo solo l’imbarazzo della scelta.

Oltre alle caramelle, la forma consigliata per assumerlo è quella della tisana, da bere la sera prima di andare al letto per poter beneficiare della sua capacità di liberare il naso e la gola, donando una sensazione di freschezza.

L’eucalipto viene utilizzato anche sotto forma di olio essenziale, prevalentemente nel trattamento delle affezioni a carico dell’apparato respiratorio, quindi tosse, raffreddore, mal di gola.

Come mai l’eucalipto è così utile? Perchè è ricco di terpeni, polifenoli e flavonoidi; è balsamico, calmante e sedativo. Tutto ciò si traduce in un’azione efficace contro la tosse e tutti i disturbi legati alla gola e alla respirazione.

Altri consigli utili

Per combattere mal di gola ed altri fastidiosi sintomi ad esso collegati, è consigliabile:

– 1) Bere spesso e in grande quantità: l’idratazione permette di mantenere in salute l’organismo ed evitare i malanni stagionali;
– 2) Consumare preferibilmente cibi a consistenza semi liquida e morbida;
– 3) Indossare un foulard o una sciarpa intorno al collo;
– 4) Umidificare bene le stanze in cui si lavora e si dorme. L’aria secca fa male.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.