Arredamento - articoli in archivio

  • Come organizzare lo sgabuzzino?

  • Lo sgabuzzino ha un ruolo fondamentale in casa, poiché raccoglie tutto ciò che non serve in un unico ambiente. E’ un insieme di oggetti, e proprio per questo motivo, deve essere pratico e attrezzato nella maniera giusta. Troverete dei consigli per creare uno sgabuzzino o attrezzare quello che avete già.

  • Che cos’è un pouf e come si realizza?

  • La definizione di pouf descrive questo oggetto come uno sgabello basso, rotondo e imbottito. Solitamente il materiale alla base del pouf è la gomma piuma. Il pouf può avere varie forme e varianti ed è proprio la gomma piuma che rende possibile le tante alternative. Realizzare un pouf di gomma piuma è un’operazione economica, non troppo difficile e senza dubbio divertente.

  • Cucina Ikea: come sceglierla e comprarla

  • L’azienda Ikea offre la possibilità di comporre autonomamente la propria casa a prezzi più che competitivi, in particolare la cucina. La casa svedese offre al pubblico un’ampia gamma di mobili da cucina tra cui scegliere. Dopo l’acquisto, è possibile farsi recapitare comodamente al proprio domicilio i mobili scelti e montarli in autonomia. Chi ha un minimo di capacità nel fai da te troverà anche poco pesante montare una cucina Ikea.

  • Arredo giardino: come scegliere la migliore seduta outdoor?

  • L’estate è quasi alle porte e il caldo inizia a farsi sentire. Quale rimedio migliore se non rilassarsi sotto l’ombra fresca di una fitta vegetazione dondolandosi su un’amaca o una sedia sospesa? Queste particolari tipologie di sedute fanno parte di quei complementi d’arredo adatti a regalare momenti di benessere assoluto. L’amaca, ad esempio, ha una storia antica alle spalle risalente al 1400, epoca in cui si verificarono grandi scoperte geografiche. Oltre all’America, Cristoforo Colombo rimase colpito anche dal modo in cui dormivano quelle tribù di quelle terre sconosciute, ossia sospesi su delle reti in mezzo agli alberi, e fu così

  • Come arredare un bar?

  • Una guida pratica, facile ma completa, che spiega in dettaglio tutto quello che si deve sapere per arredare un bar in maniera perfetta. Arredare un bar I bar, punti d’incontro e di scambi di opinioni come una volta lo erano le piazze, svolgono un ruolo essenziale nella vita sociale e ricreativa del mondo Occidentale. Chi non è entrato almeno una volta in un bar chiedendo un caffé, un cocktail o semplicemente un bicchier d’acqua? La concezione di questo locale cambia però da paese a paese: il classico bar italiano è diverso da quello americano che apre solitamente la sera, offre

  • Materiali cucina: ante e profili

  • Elementi di grande importanza in cucina, sotto il profilo del tipo di materiale utilizzato per realizzarli, sono le ante e i profili. Questa deriva dal fatto che, dopo il piano di lavoro, sono le superfici più esposte a urti, usura, graffi, consunzione e caduta di materiali aggressivi. Ovviamente è sempre necessario trovare il punto di equilibrio tra performance dei materiali in termini di resistenza e durata, e l’estetica. Ma non per nulla l’acciaio, eterno ma freddo all’apparenza, sta diventando sempre più usato.

  • Ristrutturare casa: come organizzare un loft

  • Ristrutturare un loft e renderlo vivibile è molto più complicato che ristrutturare casa, se per casa si intende una mini villa o un appartamento dai cento metri quadri in su. Nel caso del loft, infatti, gli spazi si restringono e le esigenze si amplificano. Per questo motivo, è bene organizzare un progetto ben definito per organizzare ogni ambiente.

  • Sistemi di luce: come illuminare gli interni a norma con l’Europa

  • Negli ultimi tempi, l’Unione Europea ha messo in vigore una nuova legge che regolamenta i parametri dei sistemi di luce nell’ambito delle attività lavorative di tutti i settori. I temi e gli aspetti toccati dalla norma, la UNI EN 12464-1 sono numerosi e fra questi ci sono anche alcuni aspetti legati all’abbagliamento, un disturbo alla vista non raro sui luoghi di lavoro.

  • Come scegliere il lettino da giardino?

  • Benvenuti in questa nostra guida pratica che spiega tutto su come come scegliere il lettino da giardino, per prendere il sole e rilassarsi nel verde. Lettino da giardino, protagonista dell’abbronzatura in casa Il giardino rappresenta per la maggior parte delle persone un vero e proprio angolo di paradiso in cui rifugiarsi per allontanarsi dalla quotidianità. Non c’è niente di meglio, infatti, in una bella giornata primaverile che rilassarsi prendendo il sole sugli appositi lettini. I lettini fanno parte di quella gamma di esterni da giardino che proprio non dovrebbero mancare per potersi godere il proprio angolo di verde in tutto

  • Come scegliere l’ombrellone da giardino?

  • Orientarsi l’ombrellone da giardino non è affatto facile, tanto grande è la scelta di modelli, forme e materiali. Ecco una guida per trovare quello perfetto per voi! Scegliere l’ombrellone da giardino Sistemare un ombrellone in giardino rappresenta una gradevole soluzione per potersi godere il sole e ripararsi dal vento. Oggi in commercio esistono svariati e diversi modelli di ombrelloni, tutti altrettanto validi nei materiali e nelle forme. Per cui la scelta è soprattutto determinata dallo stile e dal gusto personali di chi effettua l’acquisto. Come si sceglie l’ombrellone da giardino Con l’arrivo della bella stagione, chi ha la fortuna di

  • Come arredare in stile etnico?

  • Dire arredare in stile etnico fa subito venire in mente il cielo rossastro della savana al tramonto, il frastuono silenzioso della natura, le danze degli indigeni e i disegni tribali. Con uno stile d’arredamento etnico in casa è proprio questo rilassante ed allo stesso tempo energico contesto, quello che si vuole richiamare all’interno delle pareti domestiche. Arredare in stile etnico Un arredamento etnico completo che coinvolge tutte le stanze o anche solo qualche tocco esotico qua e là, possono infatti aiutare chi lo desidera a ricreare il clima vivace e l’atmosfera colorata e accogliente di questi paesi lontani. Come arredare

  • Come arredare in stile provenzale?

  • Proprio negli ultimi anni l’idea di arredare in stile provenzale si va diffondendo sempre di più anche fuori dal paese d’origine, la Francia, paradossalmente. Forse in risposta allo stile minimalista e ultra moderno che si è invece oggigiorno ormai affermato. Come arredare in stile provenzale Trova infatti ampia risposta da parte dei consumatori, in particolar modo delle donne, che apprezzano soprattutto quella singolare atmosfera che le case così arredate assumono, richiamando alla mente, con i loro prodotti genuini e le loro atmosfere tranquille, epoche passate, ma non troppo lontane. In questo articolo troverete una breve guida sulle poche e semplici

  • Come scegliere il tavolo da giardino?

  • Scegliere il tavolo da giardino è importante perchè si tratta del primo arredo da esterno a cui si pensa per il proprio spazio verde. Spesso la scelta non è delle più semplici date le molteplici soluzioni che oggi si possono trovare sul mercato. Puntando però alla qualità dei materiali, si può riuscire a scegliere dei prodotti che durino nel tempo.

  • A cosa serve creare un soppalco?

  • Tipico dei loft, ma realizzabile anche in altre abitazioni, il soppalco è un utile e carino escamotage per recuperate spazio in un ambiente. Ovviamente, data la sua posizione sopraelevata, deve essere realizzato con la massima cura, per evitare crolli o altri danni.

  • Come scegliere il divano?

  • La nostra guida pratica, facile e completa, che spiega tutto su come scegliere il divano per la nostra casa. Scegliere il divano di casa Come la borsa per un outfit, il divano diviene l’accessorio più importante quando si decide di vestire la propria casa. Le sue cromie, la sua versatilità tessile e il suo design permettono di personalizzare il proprio spazio rendendolo specchio del proprio essere. Dal sapore etnico passando per lo stile minimal o contemporaneo, il divano si adatta a qualsiasi situazione di casa. Dove mettere il divano in casa Il divano ha origini antichissime. Molti anni fa veniva

  • Cabina armadio: a che serve?

  • Nella nostra tradizione, la cabina armadio non è un complemento d’arredo molto utilizzato, però nel corso degli anni è divenuto uno di quegli elementi indispensabili da introdurre nel nostro abitacolo.

  • Come arredare un monolocale?

  • Uno spazio di piccole metrature non corrisponde ad una mancanza di spazio, e abitarlo in modo perspicace comporta imparare ad arredarlo differentemente.  Arredare un monolocale vuol dire gestire spazio e “costruire” aree in modo tale da potervi svolgere tutte le principali attività di casa.  Un effetto disordinato può essere il risultato di un’errata progettazione o  di  una totale mancata pianificazione. Vivere  uno spazio non ampio in modo intelligente richiede qualche piccolo accorgimento  e una giusta pianificazione. Non bisogna disporre i mobili alla rinfusa. La planimetria di una stanza serve, appunto, per scampare all’idea di non avere abbastanza  spazio a disposizione  per muoversi liberamente. 

  • Quali sono gli stili d’arredo per la camera da letto?

  • Scegliere tra i diversi stili d’arredo per la camera da letto vuol dire intraprendere un viaggio tra diverse culture e tendenze. Tra la bellezza del classico e la funzionalità dell’hi-tech, tra la riduzione all’essenziale del minimal e complementi d’arredo dal carattere contemporaneo. Gli stili d’arredo per la camera da letto Ma vuol dire soprattutto guardarsi dentro e capire chi siamo e cosa vogliamo attorno. Quale, tra i tanti stili d’arredo per la camera da letto, rispecchia davvero la nostra personalità. Solo questo può rendere davvero ospitale e armonico il luogo dove trascorriamo il sonno. Stili d’arredo per la camera da

  • Come fare la cabina armadio

  • La cabina armadio è un elemento che rappresenta un vero e proprio lusso. In termini pratici è quello spazio o stanza che viene utilizzata esclusivamente come guardaroba, e offre una comodità davvero ineguagliabile rispetto ad altre soluzioni similari.

  • Cos’è una casa Feng Shui?

  • Il Feng Shui è un’arte cinese molto antica, che deriva dal culto dei morti. Inizialmente infatti i cinesi erano convinti che se l’anima di un defunto riposava in un luogo favorevole, ciò avrebbe giovato anche ai discendenti.