A cosa serve la domotica?

Contenuti della guida:

Illuminazione per la casa: conviene renderla automatica?

Possedere una casa automatica – o domotica – significa, per esempio, poterla gestire da uno smartphone o da un tablet anche quando i proprietari sono fuori dall’abitazione. I sistemi automatici, dall’illuminazione per la casa agli impianti di sicurezza, infatti, sono dotati di meccanismi tali che ne consentono la gestione in remoto da parte di chi custodisce password e chiavi di accesso.

In questo senso, i proprietari di un’abitazione automatica possono aprire la porta blindata per consentire, ad esempio, alla colf di entrare anche quando sono al lavoro o, per qualsiasi altro motivo, si trovano momentaneamente fuori casa. Oltre ad aprire la porta, i sistemi automatici consentono di controllare la casa attraverso l’installazione di un sistema di telecamere ma anche di verificare che tutti gli elettrodomestici siano stati accuratamente spenti prima di lasciare l’abitazione.

domotica

L’automatismo, quindi, oltre a favorire una sinergia tra prodotti tradizionali – quali i sistemi di illuminazione per la casa e gli elettrodomestici – e tecnologie, è in grado di garantire una sicurezza quasi totale dell’abitazione. Avere l’opportunità di controllare apertura e chiusura di una porta blindata o avere sotto controllo gli elettrodomestici installati in casa, non consente solo di controllare cosa succede in casa quando, ad esempio, c’è una colf ma – eventualmente – permette ai proprietari di allertare le forze dell’ordine se le telecamere o gli antifurti segnalano movimenti o situazioni sospette in casa.

La nuova domotica ecosostenibile

A differenza di quanto si possa immaginare, i sistemi di automazione che si possono installare all’interno di un’abitazione non sono necessariamente iper – dispendiosi in termini di consumo elettrico. Le ultime tecnologie messe in commercio, in effetti, vengono proprio incontro all’esigenza di risparmiare sulla corrente elettrica e di favorire il benessere dell’ambiente.

I software per la casa, insomma, diventano ecosostenibili e, i più moderni, sono in grado di funzionare con un’energia ricavata direttamente dalla luce esterna che viene veicolata verso l’interno dell’abitazione mediante sistemi di illuminazione naturale moderni ed assolutamente ecocompatibili.

Un impianto di automazione domestica, tuttavia, può essere messo facilmente in crisi nel caso in cui si verifichi un calo di tensione o – peggio ancora – un’interruzione totale di corrente. Per questo motivo, quando si decide di installarne uno all’interno di un’abitazione è fondamentale installare anche un soccorritore che darà l’energia all’impianto nel caso di guasto o di interruzione elettrica.

Condivi l'articolo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.