Rimedi naturali per l’influenza

Febbre, tosse, mal di gola, raffreddore e dolori muscolari: questi i sintomi più comuni del malanno di stagione più diffuso.

Qui vi suggeriamo alcuni rimedi naturali per l’influenza.

Rimedi naturali per l'influenza

Rimedi naturali per l’influenza : le spezie

Per chi non lo sapesse, molte delle piante e delle spezie che di solito vengono impiegate in cucina per rendere più saporite le pietanze, possono servire anche a scopo medico.

Una spezia conosciutissima, di cui si ignorano le funzioni antipiretiche, è il pepe nero. Sorprenderà saperlo, ma anche il comune pepe nero può aiutare contro i mali dell’apparato respiratorio, quali tosse e catarro. Un pizzico di pepe mischiato con un cucchiaino di miele e sciolto in mezzo bicchiere d’acqua calda può fare miracoli. Il merito è della piperina, sostanza che stimola le difese dell’organismo.

Chiodi di garofano e cannella

Un acuto mal di gola o una tosse particolarmente fastidiosa possono essere leniti con un infuso di chiodi di garofano. I chiodi di garofano costituiscono un vero e proprio ricostituente naturale per l’organismo perché contengono un alto livello di antiossidanti, utili ad accrescere le difese immunitarie.

È possibile quindi curarsi facendo bollire tre chiodi di garofano in 200 ml d’acqua, la quantità contenuta in un normale bicchiere, e berlo finché è caldo. Per allievare quel bruciore insopportabile causato dal mal di gola o dalla tosse, basta preparare un infuso con cinque chiodi di garofano. Va usato a mo’ di collutorio, non appena si sarà raffreddato. In questo caso ad agire è l’olio contenuto nei chiodi che svolgere un’azione antisettica e anestetica alleviando così il dolore.

Altro rimedio utile contro l’influenza è rappresentato dalla cannella. Sembrerà strano perché è una spezia che si usa soprattutto per conferire un sapore e un aroma dolce a torte e biscotti, ma la cannella in realtà tonifica e stimola le funzioni cardiocircolatorie e respiratorie dell’organismo.

Inoltre le sue proprietà antimicrobiche la rendono utile proprio per contrastare quella tipica debolezza che l’influenza porta con sé. Per prepararne l’infuso è necessario fare bollire per dieci minuti un grammo di cannella in polvere in 200 ml d’acqua, insieme a un gramma di chiodi di garofano e 0,5 grammi di timo: una tazza presa dopo i pasti, assicurerà l’azione germicida della spezia.

Rimedi naturali per l’influenza : lo zenzero

Altra panacea per i malanni invernali è lo zenzero. Sebbene sia una spezia che non fa parte della fitoterapia tradizionale, è bene conoscerne le proprietà terapeutiche che potrebbero rivelarsi molto utili in questo periodo. Una tazza bollente di infuso di zenzero funziona esattamente come una comune aspirina: contro l’influenza infatti riesce a far abbassare la febbre, nel caso invece di raffreddore porta alla naturale decongestione delle vie nasali. Stesso risultato si ottiene spalmando un unguento a base di zenzero sul petto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.