Rimedi naturali per le unghie che si sfaldano

Le unghie sono il completamento della mano e rappresentano una delle più grandi passioni femminili. Si può avere la mano più morbida e curata del mondo, ma se le unghie non sono a posto è tutto inutile.

Curarle al meglio esige una struttura ossea ben resistente, ma purtroppo sono molto delicate e dimostrano una estrema sensibilità rispetto agli stimoli esterni e ai problemi interni dell’organismo.

Alimentazione squilibrata, cure maldestre, ereditarietà, sfortuna, sono tutti fattori che concorrono, in misura diversa da persona a persona, a contrastare il regolare sviluppo delle unghie. A volte sembra impossibile che riescano a crescere di qualche centimetro, perchè si spezzano, si sfaldano, e comunque se anche si allungano sono fragili.

Rimedi naturali per le unghie che si sfaldano

Rimedi naturali per le unghie che si sfaldano

Cosa fare per avere unghie sane? In primo luogo occorre curare l’alimentazione con flavonoidi, sali minerali, calcio, fosforo e ferro. Via libera quindi ai latticini, al pesce, alle uova ed ai legumi.

In secondo luogo, non tagliate mai le unghie con le forbici ma sempre con la limetta. Fate attenzione allo smalto che utilizzate, in modo da non soffocare le unghie con prodotti nocivi, che inevitabilmente le rovinano. Stesso discorso per gel e tipp, belli da vedere ma massacranti. È oppurtuno anche usare smalti rinforzanti, ottimi coadiuvanti per questo tipo di problema, in quanto contengono elementi presenti in natura e sintetizzati ad hoc.

E perchè non attingere direttamente al mondo naturale per rendere più forti le nostre unghie? Si può ricorrere a qualcuno dei classici rimedi della nonna, che non passano mai di moda, e che possono fornire un aiuto in più per rafforzarle.

Fra i più noti e più efficaci rimedi naturali ci sono il limone e l’olio d’oliva. L’olio nutre le unghie, il limone le indurisce e dona lucentezza.

Olio d’oliva per le unghie

L’ingrediente per eccellenza, noto da sempre per il sostegno che offre alle unghie quando si spezzano di continuo e si sfaldano, è l’olio d’oliva. È molto facile fare un impacco a base di olio: basta versarne qualche cucchiaio in una ciotolina e immergervi le mani per una decina di minuti, ogni giorno per almeno due settimane. In questo modo anche la pelle della mano può avvantaggiarsi dell’azione nutriente dell’olio. Per il risciacquo conviene sempre utilizzare un sapore neutro, perchè bisogna insistere un pochino per eliminare bene l’olio, ed è il caso di farlo con un prodotto non aggressivo, altrimenti si rischia di vanificarne l’effetto.

Limone

Il limone è particolarmente indicato quando le unghie sono spente, hanno un colore opaco tendente al giallo, e diventano sempre più fragili. La modalità d’uso è sempre semplicissima, rendendo così questo rimedio alla portata di tutti, a prescindere dalla disponibilità di tempo. Si mette un po’ di succo di limone in una ciotolina e poi si strofina sulle unghie, insistendo più volte e aiutandosi con un dischetto di cotone idfrofilo. Dopo il trattamento si consiglia di non mettere lo smalto.

Yogurt

Lo yogurt offre nutrimento all’unghia e può essere usato in abbinamento con altri ingredienti. Ad esempio possiamo preparare:

  • mezzo vasetto di yogurt bianco
  • 1 cucchiaino di burro di karitè
  • 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci

Mescoliamo tutto in una ciotolina, cercando di ottenere un composto omogeneo in cui immergere le unghie o da applicare sopra, magari con un apposito pennellino. Il tempo di posa è breve, non occorre superare i 5  minuti, ma si può ripetere l’operazione più di una volta al giorno se necessario.

2 Commenti

  1. antonella
  2. Debora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.