Perchè comprare una lavastoviglie?

Perchè una lavastoviglie? Perchè non continuare col caro vecchio lavoro manuale? Le resistenze all’acquisto di una lavastoviglie in certe case sono ancora molte. Ecco allora una panoramica di vantaggi e svantaggi della lavastoviglie, per aiutare a capire se acquistarla fa al caso nostro.

I vantaggi della lavastoviglie

La lavastoviglie presenta indubbi vantaggi:

  • fa risparmiare fatica: lava lei piatti e pentole per noi
  • lava bene, a dispetto di quel che si dice, con il detersivo giusto anche senza un prelavaggio
  • disinfetta stoviglie e pentole a causa delle elevate temperature dell’acqua che viene utilizzata durante i lavaggi
  • fa risparmiare sulla quantità d’acqua utilizzata per lavare i piatti.

Tuttavia, ci sono alcuni aspetti della lavastoviglie che potrebbero essere intepretati come negativi e quindi come svantaggi.

Gli svantaggi della lavastoviglie

Tra gli svantaggi della lavastoviglie:

  • l’acquisto di sale e brillantante (o di detersivi che li contengano)
  • alcuni tipi di stoviglie (come quelli in legno o in plastica) non vengono ben lavati dalla lavastoviglie
  • le operazioni per riempire e svuotare la lavastoviglie sono comunque un lavoro da effettuare necessariamente
  • i detersivi non di marca non agiscono bene come quelli di marca, che però costano di più
  • si consuma energia elettrica (anche se i nuovi modelli con tripla classe A risultano comunque convenienti).

Quando conviene acquistare una lavastoviglie

Facendo un bilancio dei pro e dei contro, la lavastoviglie è conveniente da acquistare quando:

  • si ha una famiglia numerosa e tanti piatti da lavare
  • si vive da soli o in due, ma si ha poco tempo per le faccende di casa.

2 Commenti

  1. Marco
  2. Patrizzia Casta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.