Come vestirsi e cosa portare per un lungo viaggio aereo?

Gran parte dei viaggiatori utilizzano l’aereo in modo frequente, e che sia per lavoro o per vacanza, molti avranno almeno una volta nella loro vita raggiunto mete lontano, viaggiando di notte. Trascorrere molte ore in volo può trasformarsi in un incubo se non ci si organizza nel modo giusto. E’ fondamentale scegliere l’abbigliamento adatto, per stare comodi durante tutto il volo, e portare con sé alcuni oggetti indispensabili.

Viaggiare durante la notte, vuol dire essere costretti a dormire seduti su una poltroncina che non sempre è così comoda, e vuol dire anche non potersi cambiare per molte ore. Tradotto tutto ciò significa che non esiste niente di peggio che viaggiare con abiti scomodi per tutta la durata del volo.

Abbigliamento ideale per lunghi viaggi aerei

La soluzione migliore è senza dubbio quella di trovare un abbigliamento che sia davvero confortevole, degli abiti che per chi viaggia di frequente possono diventare una vera e propria ‘divisa da viaggio’. Oltre ai vestiti vi consigliamo di portare con voi anche alcune piccole cose che vi saranno sicuramente utili durante il vostro lungo viaggio in aereo.

Ovviamente i nostri consigli valgono in generale per ogni tipo di volo, e in particolare per quelli che durano molte ore. Per prima cosa i vestiti che indosserete dovranno essere confortevoli: jeans, tuta, t-shirt, felpa e giubbotto.

Ricordate che la comodità è importantissima, ma non deve necessariamente penalizzare il vostro look oltre che per un discorso personale anche perché in alcuni casi un look non troppo “trasandato”, può facilitare il passaggio dei controlli. Inoltre cercate di indossare indumenti che siano adatti  sia al caldo che al freddo; l’aria condizionata negli aerei (e molto spesso anche negli aeroporti), non è mai perfetta, e a volte è troppo calda mentre altre troppo fredda.

E’ quindi bene essere preparati a ogni evenienza. Un principio che funziona in questo caso, è senza dubbio quello dell’abbigliamento “a cipolla”, non pensate a nulla di strano e di maleodorante, si tratta semplicemente di vestirsi a strati (questa idea aiuta anche a portare qualche indumento in più nel caso non possiate esagerare troppo con il peso). Dovrete quindi indossare differenti strati di vestiti, da togliere nel caso la temperatura aumenti.

E’ consigliabile una maglietta, con una felpa, possibilmente provvista di zip per non avere problemi nel metterla o nel toglierla. I capi che sceglierete dovranno essere fatti in un tessuto che non si “stropiccia” facilmente. Non è molto carino scendere dall’aereo con i segni evidenti di una notte trascorsa dormendo. Incontrerete sicuramente qualcuno al termine del vostro viaggio, e non è necessario che tutti vedano immediatamente la terribile notte trascorsa.

Evitate i tacchi alti, e le scarpe strette; l’aria pressurizzata non aiuta la circolazione, per tanto potreste avere qualche problema nel mettere nuovamente le vostre scarpe. Indossare dei colori scuri è senza dubbio una saggia scelta. Trascorrere tante ore volando, non è proprio il massimo del divertimento, ed è facile sporcarsi tra un pasto e l’altro. Quindi meglio prediligere il nero che sicuramente nasconderà quanto più possibile eventuali macchie.

Bagaglio giusto

Inoltre ci sono alcuni accorgimenti e oggetti che possono rendere il vostro viaggio meno faticoso. Non esagerate con i bagagli. E’ vero che per molti (in particolare le donne), limitare il peso del bagaglio a mano è praticamente impossibile, ma è necessario prima di tutto per rispettare i limiti imposti da molte compagnie low cost, e anche perché è davvero terribile ritrovarsi a girovagare per l’aeroporto con un bagaglio ultra pesante tra le mani.

Ve ne pentirete sicuramente quindi cercate di essere buoni con voi stessi. Ricordate poi di portare con voi una bottiglia di acqua, che dovrete però acquistare all’interno dell’aeroporto a causa delle restrizioni si liquidi. E’ fondamentale soprattutto per i voli low cost, considerando che i servizi a bordo variano in base alla compagnia aerea. Non c’è niente di peggio che ritrovarsi su un volo nel pieno della notte con la gola secca (causata dall’aria condizionata). Avere dell’acqua sarà un sollievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.