Come preparare il letto in estate?

Benvenuti in questa nostra guida pratica, facile e completa, che spiega tutto su come preparare il letto in estate in maniera perfetta.

Come preparare il letto in estate

Come preparare il letto in estate

Anche il modo di preparare il letto varia con le stagioni e le temperature.

Preparare il letto in estate è molto diverso da quello che si fa d’inverno. Sia nell’aspetto che negli accorgimenti che bisogna assumere per dormire un sonno tranquillo.

Prima di tutto deve conservarsi fresco perché altrimenti il suo scopo rilassante verrebbe meno.

Questo implica che tutta la biancheria sarà di cotone. Il coprirete e il coprimaterasso saranno di cotone, e si devono stendere per bene l’uno agli angoli della base di supporto e l’altro agli angoli del materasso.

Anche le lenzuola devono essere in cotone, o in seta oppure in raso, materiali che conferiscono freschezza al tatto.

Dato che a coprire il letto estivo saranno solo le lenzuola, il primo lenzuolo bisogna spiegarlo con il lato delle cuciture rivolto verso l’interno e fissarlo bene al di sotto del materasso, mentre al di sopra sarà ricoperto a sua volta da un altro lenzuolo.

Anche se si tratta della stagione estiva, non illudetevi.

Possibile che le temperature obblighino a ricorrere all’uso sporadico di una leggera coperta di cotone o anche a una trapunta o al copriletto.

In questi casi il letto va preparato ponendo la coperta al di sopra del primo lenzuolo che andrà quindi sistemato insieme alla coperta sotto al materasso.

Poi si stendono entrambi per bene fino alla testiera, cercando di lasciare però solo una parte del lenzuolo e della coperta oltre i cuscini.

Infatti per coprire i cuscini, è necessario che il risvolto di coperta e lenzuolo sia fatto in modo da arrivare a poco meno di metà cuscino.

In questo modo si potrà coprire tranquillamente il cuscino e si cercherà di incastrare lenzuolo e coperta ai lati della testiera.

Lo stesso procedimento si deve seguire se al posto della coperta si decide di mettere il solo copriletto in funzione di coperta.

Altrimenti si poggia semplicemente sul letto, senza bloccarlo in nessun angolo ma solo al di sotto dei cuscini. Così che possa cadere morbido lungo i lati. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.