Quali sono usi e proprietà dell’olio essenziale di Lime?

olio essenziale di lime

Un rimedio naturale per risvegliare l’attenzione e le energie è fornito da una pianta non molto nota ma estremamente efficace in tal senso, o meglio dal suo estratto: l’olio essenziale di lime.

Il Lime (detto anche “limetta“) altro non è che un agrume che in natura non esisterebbe se non si provvedesse a incrociare il limone e il cedro.

Tra gli esperti botanici è aperta ancora la questione sulla sua origine e sembra che non ci sia ancora accordo in merito all’incrocio.

Nel senso che – teoricamente – al posto del cedro potrebbe trovarsi qualcos’altro. Ma in ogni caso il risultato finale c’è ed è appunto il frutto noto come Lime.

Nel nostro caso ci interessa particolarmente l’olio essenziale di lime. Esso si estrae dalla sua buccia e si presta molto bene come antidoto alla stanchezza e al calo della concentrazione.

Le sostanze che lo compongono lo rendono infatti euforizzante e stimolante.

Ragion per cui l’olio essenziale di Lime si impiega ogni qualvolta si avverta l’esigenza di ‘risollevare’ in nostro corpo. Per quanto il termine possa apparire generico.

Ovviamente, trattandosi di un olio essenziale, l’utilizzo va mediato da un altro olio di base, in genere l’olio essenziale di mandorle.

No al fai da te con l’olio essenziale di Lime

E ovviamente il fai da te è escluso. Per cui si rimanda alle indicazioni dell’esperto per quanto riguarda le modalità di utilizzo in caso appunto di problemi di concentrazione.

Nel caso in cui con l’essenza di lime si intenda invece restituire energia e vigore alla pelle, si può usare una mistura.

Diluendo qualche goccia di olio essenziale di lime in un olio di base, e applicandolo sulla pelle priva di tono.

Un leggero massaggio e i principi attivi penetrano in profondità, stimolando l’irrorazione del sangue e di conseguenza l’attivazione di un processo di ossigenazione e recupero per la pelle.

Astringente naturale

E ancora, il lime eredita dal limone alcune delle sue proprietà.

Tra esse quella astringente. E in questo modo può essere di aiuto sempre per la pelle, ma nel caso specifico in cui sia necessaria una azione in tal senso.

L’olio essenziale di lime diventa quindi utile quando la pelle ha bisogno di un antisettico, di un disintossicante, come ad esempio nel caso dell’acne o di un eritema.

Allo stesso modo, se c’è una:

  • lesione non seria
  • piccola cicatrice
  • ferita superficiale

l’essenza di lime, in quanto astringente, dimostra una certa utilità, ragion per cui compare spesso non solo nelle creme per la pelle impura ma anche nelle lozioni cicatrizzanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.