Quali sono le proprietà del Capsicum annuum?

Il Capsicum annuum è una delle cinque principali specie di peperoncino “domestiche”, e la sua coltivazione è in assoluto tra le più diffuse a livello planetario.

In questa guida completa troverete informazioni e curiosità su questa specie di peperoncino e sulle proprietà.

Origine e varietà del peperoncino Capsicum annuum

Il Capsicum annuum è una pianta di peperoncino proveniente dell’America centrale. Si è sviluppata, insieme alle altre specie C. frutescens e C. chinense, da un antenato comune originario dell’attuale Colombia-Brasile nordoccidentale.

Fra le cinque specie di peperoncino di interesse commerciale, il Capsicum annuum è in assoluto quella più coltivata. Esistono quattro principali varietà tassonomiche di questa specie, ovvero:

  • annuum
  • grossum
  • lycopersiciforme
  • glabriusculum

A queste varietà si aggiungono numerose cultivar di Capsicum annuum selezionate dall’uomo, delle quali le principali sono descritte più avanti.

Peperoncino: Capsicum annuum

Caratteristiche del Capsicum annuum

Nonostante il nome latino di questa specie si riferisca ad “anno”, la pianta non è affatto annuale.

Non solo: in zone caratterizzate da inverni miti il Capsicum annuum è in grado di sopravvivere per molte stagioni, formando dei veri e propri cespugli perenni.

Anche se la specie tollera un ampio range di condizioni climatiche, è nelle zone calde e asciutte che la pianta dà il massimo in termini di produttività.

La specie è in grado di raggiungere i 150 centimetri di altezza, e il suo fusto è piuttosto ramificato.

I fiori sono portati singolarmente sulla pianta e in genere il loro colore è biancastro, anche se esistono varietà in grado di dare fioriture violette o fucsia.

Il frutto è una bacca di colore variabile che inizialmente è verde, per poi diventare gialla, rossa, marrone o porpora col procedere della maturazione.

Usi

Questa specie di peperoncino è grandemente apprezzata per i suoi frutti, il cui sapore può andare dal dolce sino al piccante intenso.

Le varietà dolci sono spesso utilizzate come agenti addensanti nei cibi pronti e da asporto, dal momento che sono poco costose ma al tempo stesso di colore e sapore accentuato.

Negli Stati Uniti, inoltre, sono proprio i frutti del Capsicum annuum ad essere identificati con il popolare termine di “chili peppers”.

Nell’ambito della medicina tradizionale dei nativi americani e delle popolazioni africane, i frutti erano (e talvolta sono ancora) utilizzati per curare

  • gotta,
  • dispepsia,
  • flatulenze
  • altre affezioni dell’apparato digerente.

Anche la medicina ayurvedica riconosce gli effetti sulla salute di questo peperoncino, attribuendogli numerose proprietà benefiche.

Di Capsicum annuum, oltre alle numerose varietà edibili, esistono anche varietà utilizzate per scopi ornamentali come ad esempio Black Pearl, Royal Black o Bolivian Rainbow.

Queste varietà sono state selezionate per produrre abbondanti frutti di colore intenso (giallo, rosso, arancione, ma anche nero o porpora).

Belli da vedere, ma anche da mangiare: tutti questi peperoncini sono edibili e alcuni di essi, come ad esempio il Royal Black, sono anche estremamente piccanti.

Varietà di Capsicum annuum

Scopri tutte le sue varietà, o cultivar, con il nostro approfondimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.