Come capire il comportamento del cane?

Il comportamento del cane, che si sviluppa a partire dai due mesi di età e specialmente durante l’educazione, è l’insieme delle manifestazioni emotive acquisite dalle esperienze vissute dall’animale e che non provengono dagli istinti ereditari, ma che si sono formate in seguito a una relazione con fattori esterni.

ansia da separazione

Il comportamento del cane

Il cane può venire al mondo dotato di un insieme di buone qualità ereditate, ma una brutta educazione, la mancanza di contatto con l’uomo, un’inadeguata educazione, o nei casi peggiori i maltrattamenti possono rovinare la sua attitudine per sempre, specialmente se appartiene ai gruppi Alfa o Beta.

Ma spieghiamo di cosa si tratta, visto che i canoni stabiliti nella specie canine, le scale gerarchiche che abbiamo sono:

Gruppo Alfa

esemplari con molto carattere e temperamento, portati per la lotta e a proclamarsi capo branco.

Gruppo Beta

una categoria leggermente inferiore, composta da esemplari che rispettano il gruppo Alfa, ma che a loro volta dominano sulle altre scale.

Altri gruppi

In ordine decrescente seguono le altre categorie, Gamma, Delta e Omega. Questa ultima è formata dai membri senza aspirazioni di nessuna specie, sottomessi, umili, che rinunciano a qualunque tipo di lotta e nella pratica sono inservibili per la vita in stato selvaggio, dove soccombono e sono eliminati dai loro superiori.

Il comportamento del cane è integrato da una serie di azioni istintive e anche di ricordi che motivano o spingono la condotta dell’animale; alcune sono ereditate, altre appartenenti al mondo esterno e le restanti sono quelle acquisite nel corso della vita. Questi fattori tutti insieme creano la costituzione psichica del cane e si manifestano con la capacità e il modo di reagire, evidenziate, attraverso il suo temperamento e carattere.

Le classi di temperamento del cane

Esistono quattro classi di temperamento che è bene conoscere:

Temperamento nervoso debole

il cane rispetta regolarmente gli ordini ricevuti, si sottrae agli esercizi o alle posizioni che gli sono scomode, dimostrano paura davanti alle esplosioni, ai rumori forti, ai movimenti rapidi, etc. In questo caso si dice che l’animale non ha carattere.

Temperamento nervoso squilibrato

il cane impara velocemente tutti gli esercizi, dimostrando grande attività, ma con poca capacità nel dominio dei suoi impulsi, riguardo alla subordinazione e obbedienza agl’ordini. Non è un animale assolutamente sicuro per il lavoro e inoltre si distrae con facilità.

Temperamento linfatico

sebbene questo tipo di cane possiede equilibrio, è  lento a captare gli insegnamenti. Reagisce in maniera lenta davanti agli stimoli esterni e questo è un inconveniente. Non sa dare la sufficiente interpretazione alle sue capacità olfattive.

Temperamento sanguineo

di carattere nervoso ma ben equilibrato, è un cane vivace, ansioso d’imparare, esegue gli ordini con molta precisione, tanto gli esercizi di spiegazione delle attività, come quelli di obbedienza. Questo è il tipo di cane ideale per il lavoro, catalogato come animale di eccellente carattere è adatto per qualunque funzione.

Tutte queste caratteristiche aiutano nell’insieme a comprendere la natura del proprio cane e i suoi comportamenti.

2 Commenti

  1. cristina
  2. patrizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.