Come si usa la funzione somma in excel?

Aprire un’attività che sia un piccolo negozio o una piccola fabbrica, significa investire soldi e tempo. Probabilmente il primo calcolo è quello che interessa di più i potenziali imprenditori; eppure, non è da sottovalutare l’impiego di tempo che l’inizio la gestione di un’attività in proprio possono comportare. Un modo alternativo per calcolare quanto tempo dedicate al lavoro è utilizzare la funzione excel somma.

La funzione somma in Excel: per pianificare anche il tempo

Il tempo gioca un ruolo fondamentale nella vita professionale e personale di ciascuno di noi. Per un libero professionista, ad esempio, impiegare un’ora in meno o in più per svolgere un compito può significare guadagnare o perdere una somma che, per alcuni, può essere anche molto consistente. Il tempo, tuttavia, non solo un valore squisitamente economico ma ne conosce uno anche personale, che si traduce in termini di tempo che ciascuno è in grado di dedicare a se, coltivando i propri interessi o le proprie relazioni interpersonali.

la funzione somma in excel

Sia nella vita privata che in quella professionale, tuttavia, calcolare il tempo può essere molto importante. Ciascuno, poi, lo fa a modo suo: qualcuno fissa nella propria mente un obiettivo da raggiungere e mette in preventivo un periodo di tempo più o meno lungo attraverso il quale si mettono in pratica una serie di strategie per raggiungere un certo traguardo.

Il tempo, tuttavia, rappresenta un valore economico per i datori di lavoro che devono stabilire una cifra netta da versare ai dipendenti per ogni ora di lavoro ma anche per tutti i liberi professionisti che intendono calcolare quanto vale il proprio tempo, per poi tradurlo in una tariffa oraria da chiedere ai clienti.

Per tutti, insomma, il tempo gioca un ruolo fondamentale ed possiede un indiscusso valore economico che è bene imparare a calcolare. Un mezzo moderno e decisamente tecnologico per svolgere al meglio questo calcolo è quello di utilizzare la funzione di excel somma.

Organizzare una tabella in excel per il calcolo

La funzione somma in excel può rivelarsi un vero e proprio toccasana per tutti coloro che vogliono conoscere, per curiosità o per lavoro, quanto può valere il proprio tempo per sé e per gli altri. Nel caso di un libero professionista, ad esempio, potrebbe rivelarsi particolarmente utile scoprire quanto vale il suo tempo e, in base, a questo calcolo stabilire una tariffa giornaliera oppure oraria da sottoporre ai clienti. Prendendo un foglio di lavoro excel, ad esempio, è possibile creare una tabella e- in diverse colonne – scrivere i giorni della settimana. Durante i 5 giorni, un libero professionista può essere impegnato su lavori differenti, ciascuno dei quali comporterà una spesa di tempo diversa.

Questo tempo è quello che si può calcolare utilizzando la funzione excel somma. I giorni, per praticità di calcolo, vanno inseriti nelle celle in alto. In una riga verticale, invece, andrebbe stabilito il tempo, espresso naturalmente in ore, secondi e minuti. A questo punto, è necessario inserire una nuova cella per indicare il tempo impiegato giornalmente su ciascun progetto.

Per ottenere il calcolo finale è possibile selezionare tutte le celle contemporaneamente e utilizzare la funzione somma automatica che vi darà una cifra complessiva per tutte le ore di lavoro svolte in settimana; in alternativa è possibile utilizzare la funzione somma excel selezionando, volta per volta solo un singolo progetto.

In tutti i casi, la cifra finale potrebbe apparire inesatta ed è per questo che, sempre, con l’auto di excel è possibile personalizzare i vari campi e stabilire una tariffa differente da applicare per ogni lavoro in base alla qualità e al livello di difficoltà che ne richiede la realizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.