Quali sono le categorie delle barche a motore?

Nel settore delle barche a motore, è possibile individuare due famiglie di imbarcazioni: dislocanti e plananti. Tanto le prime quanto le seconde vengono poi comunque raggruppate per categorie in riferimento alla “grandezza” (che nelle barche viene misurata in lunghezza), al fine di comprendere e confrontare i diversi prodotti.

Categorie di barche a motore

Categorie di barche a motore

La prima suddivisione è, come abbiamo appena detto, tra plananti e dislocanti.

  • dislocanti
    hanno una motorizzazione relativamente bassa, e una stazza e una carena piuttosto pesanti. Barche di questo tipo richiedono costi e consumi tendenzialmente inferiori alle altre
  • plananti
    oltre che il consumo e costo, si differenziano dalle precedenti perché la loro organizzazione spaziale gli consente di alzarsi dalla superficie dell’acqua quando sono in movimento, aumentando così le prestazioni in termini di velocità

La seconda divisione è fatta invece, indifferentemente dalla categoria di appartenenza tra plananti e dislocanti, in base alla lunghezza. Iniziamo le presentazione di alcuni modelli partendo da quelle da sogno, per molti irraggiungibili, per scendere mano a mano verso prodotti più accessibili.

dieci metri

I cabinati piccoli e medio-piccoli usati per gite e viaggi di piccolo raggio costa a costa prendono il nome di day-boat.

tra dodici e quattordici metri

Le imbarcazioni che rientrano in questa fascia possono già essere definiti yacht, dal momento che le dimensioni sono già notevoli e la zona coperta comodamente abitabile.

tra quindici e sedici metri

A bordo di questa imbarcazione, è possibile compiere crociere di medio-lungo raggio in tutta comodità.

diciotto metri

Iniziamo subito col dire che in questa famiglia rientrano imbarcazioni definibili in tutto e per tutto yacht, che a fronte di prezzi di certo non accessibili a tutti (non solo al momento in cui si compra la barca, ma anche perché bisogna poi mantenerla sia nella manutenzione che nel rifornimento di carburante), garantiscono abitabilità e motorizzazioni invidiabili.

venti metri

Imbarcazioni di questa metratura risultano decisamente impegnative. Costi, manutenzione, ma anche conduzione diventano ostacoli di un certo livello. La gestibilità della barca risulta anch’essa piuttosto ridotta, dal momento che richiede la presenza di almeno due persone, abili marinai.

lunghezza superiore a venti metri

Gli yacht-superior sono quelli che hanno una metratura compresa tra i 20 e gli infiniti metri. Naturalmente sono vere e proprie navi da sogno, che solo persone con una grande disponibilità economica possono acquistare e mantenere. Oggi imbarcazioni di questo tipo vengono usate anche come strumento di relazioni pubbliche.

Aziende produttrici di barche a motore

Abacus Marine
Modernità tecnologica, estetica e, naturalmente, passione per la navigazione: sono queste le parole chiave attorno alla quale si fonda la filosofia di Abacus Marine, che riesce oggi a mettere insieme tutte queste caratteristiche nei propri prodotti, unendo all’attenzione per i materiali quelle per la tecnologia. Per conoscere i prodotti offerti dalla azienda, è possibile consultare il sito http://www.abacusmarine.it/, che è diventato meta obbligata delle navigazioni, anche online, degli appassionati del mare.

Albatro Marine
Dal 1990 è operativa anche una altra realtà, si tratta di Albatro Marine. Oltre alla sicurezza nella navigazione, l’azienda offre la possibilità di personalizzare i propri prodotti. Anche in questo caso la tecnologia viene curata in maniera particolare e, nel 1993, le barche della società hanno ottenuto il record nella gara di velocità nella nostra nazione. Sito (http://www.albatromarine.com/

Canados
Più lontane sono invece le origini della Canados, operativa dagli anni Quaranta, quando degli artigiani iniziarono le tradizioni della casa. Oggi si tratta di un dei cantieri più moderni e tecnologici, che ha raggiunto risultati ambiziosi: 500 yatchs prodotti in un sessantennio. L’azienda, con sede a Roma, si estende oggi su un’area che supera i 120.000 mq. (www.canados.com)

Ferretti
Prestigiosa è anche la posizione sul mercato del gruppo Ferretti (www.ferretti-yatchs.com). I cantieri della società sono presenti dal ’68, ma solo circa dieci anni dopo inizia anche la produzione di motor-yatchs. Nonostante la crisi che ha caratterizzato la fine dello scorso millennio, la Ferretti è riuscita ad imporsi anche oltre il proprio confine, raggiungendo performance degne di nota.

Ranieri Boat
Ad Antonio Ranieri è legato il nome (e il prestigio) della Ranieri Boat, che commercializza modelli estremamente curati in ogni particolare. A differenza delle altre, questa azienda effettua ancora dei test per provare la “tenuta su acqua” dei propri prodotti. Cinquantamila sono le barche marchiate Ranieri oggi presenti sul mercato, con una presenza nel mercato che appare in costante crescita a livello globale. (www.ranieriboat.com )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.