Quali sono i trucchi per imparare da soli?

Un autodidatta è colui in grado di imparare da solo studiando e impegnandosi in attività di vario genere. Essere in grado di imparare da soli significa possedere o sfruttare alcune qualità importanti e riuscire a raggiungere il proprio obiettivo con impegno e dedizione. È fondamentale sfruttare tutti i mezzi a nostra disposizione le risorse esterne e quelle che ci sono in noi e che riescano a rendere questo percorso meno difficile possibile.

Trucchi per imparare da soli

Con la giusta attitudine verso l’apprendimento, imparare da soli un’attività o studiare un determinato argomento o una determinata materia, non sarà difficile. Qualunque sia il tema o l’attività che vi interessa l’importante è avere alcuni requisiti fondamentali che vi permettano di raggiungere il vostro obiettivo. Per imparare nuove cose come soltanto un autodidatta è in grado di fare bisogna possedere alcune qualità fondamentali.

Curiosità

Essere curiosi significa avere l’attitudine e la voglia di imparare nuove cose. Nuove parole e idee vengono percepite come una sfida da affrontare. Le persone curiose vivono l’imparare come una battaglia da vincere.

Pazienza

Quando impariamo da soli a seconda della complessità dell’obiettivo, è necessario del tempo per ottenere dei risultati. Molto spesso questa caratteristica porta alla frustrazione di entrare nell’argomento e in quello che desiderate imparare, attraversando fasi in cui termini e informazioni sembrano superflue e incomprensibili.

Imparare da soli, significa non avere nessuno che controlla le informazioni e ci guida nel nostro percorso in differenti fasi che vanno lentamente migliorando. Avere pazienza per raggiungere i vari livelli di apprendimento è fondamentale per raggiungere il nostro obiettivo.

Connessione

Si tratta di una delle qualità più difficili da trovare quando ci si immerge nell’imparare da soli qualcosa di nuovo. È importante trovare un modo per connettere quello che già sapete con quello che desiderate imparare, cercando di collegare i concetti che abbiamo appreso da tempo con quelli che stiamo cercando di capire. Legando i concetti riguardanti vari campi riusciremo a imparare più velocemente.

Ricerca

Ovviamente uno dei metodi migliori per imparare qualcosa di nuovo è trovare informazioni riguardo quello che stiamo imparando. Possiamo considerare tre vere e proprie fasi:

  • Imparare le basi
    partire da l’inizio sfruttando tutti i mezzi che abbiamo, come internet e i siti come Google o Wikipedia che sono in grado di informarci in generale su un determinato argomento. Internet è una grande fonte di informazioni che possono aiutare nella fase iniziale dove ci si sente confusi.
  • Leggere
    dopo aver raggiunto una conoscenza di base, i libri possono aiutarci a migliorare e avere maggiori informazioni. Successivamente potrete creare dei riferimenti fissi: tra la ricerca per imparare le basi e i libri letti potremo scegliere quelli che maggiormente ci interessano e conservarli a portata di mano durante il nostro percorso per imparare. Saranno lì al nostro fianco pronti ad aiutarci quando ne avremo bisogno.
  • Pratica
    quando avrete migliorato notevolmente le vostre conoscenze potrete mettere in pratica quello che avete imparato, molti libri permettono per esempio di esercitarvi e fare dei test.
  • Usare i network
    i social network sono una straordinaria risorsa di informazioni e permettono di confrontarsi con persone che hanno I vostri stessi interessi e inseguono il vostro stesso obiettivo.
  • Programmare i tempi
    il percorso per imparare da soli non è semplice e alcune volte lungo, è bene quindi programmare il tempo necessario, dandoci una sorta di scadenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.