Quali sono usi e proprietà dell’olio essenziale di Mimosa?

Benvenuti nella nostra guida che spiega quali sono usi e proprietà benefiche dell’olio essenziale di Mimosa.

Olio essenziale di Mimosa

L’olio essenziale di mimosa viene utilizzato come calmante, perchè grazie alla sua particolare composizione è in grado di agire proprio come rilassante.

Problematiche emotive come:

  • ansia
  • stress
  • tensioni nervose

possono trovare giovamento da questo olio, particolarmente efficace nell’offrire conforto, consolazione, sollievo.

Tutte quelle sensazioni che si sono allontanate dall’anima per vari motivi.

Olio essenziale di Mimosa, calmante naturale

Non a caso se ne consiglia infatti la diffusione nell’ambiente tramite un apposito diffusore per oli essenziali.

In modo che il passaggio da uno stato d’animo all’altro avvenga nel modo più naturale possibile, con tempi lenti e armonici con il proprio organismo.

Proprio per queste sue proprietà “tranquillizzanti“, l’olio di mimosa è indicato anche per problemi ‘più fisici’, per così dire, come l’ipertensione ad esempio.

Quando si sente che i battiti aumentano e si inizia a provare una certa agitazione, può essere utile versare qualche goccia di olio essenziale su un fazzoletto e inalare ad intervalli regolari.

E ancora la sua capacità di calmare e lenire interviene in caso di eczemi e arrossamenti vari a carico della pelle, in particolar modo se associati a prurito.

In questi casi si prepara un impacco con l’olio di mimosa, mescolando 2-3 gocce di essenza ad un olio di base (in genere l’olio di mandorle dolci) e tamponando l’area interessata per un paio di volte al giorno. 

Calmante ma non solo

Ma se da un lato agisce come calmante, da un altro, a questo punto inaspettato, agisce come stimolante.

All’olio essenziale di mimosa si riconoscono infatti anche proprietà afrodisiache, soprattutto nel caso delle donne.

Sembra infatti che farsi fare un massaggio con questo olio predisponga il gentil sesso al romanticismo e alla sensualità…

Per cui bisogna scegliere se farlo fare da personale esperto, per arrivare già ‘pronte’ all’appuntamento con marito o fidanzato, o se chiederlo direttamente a lui come utile preliminare….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.