Dove e come sposare in un castello?

location matrimoni in castello

Sposare in un castello: il Visconti di Grazzano

Tra le occasione per sposare in un castello vi segnaliamo senza dubbio uno dei manieri più belli d’Italia: quello di Graziano Visconti.

Un luogo ricco di storia e tradizione, ideale per chi desidera vivere una vera e propria fiaba lunga un giorno.

Questo castello è stato costruito nel 1935. Per poi essere ereditato dalla famiglia Visconti di Mondrone che trasformò l’austero maniero nella residenza di famiglia estiva.

L’intervento dei Visconti è stato fondamentale dal momento che a loro si deve l’attuale bellezza di questo posto: gli eredi, infatti, lo trasformarono in una dimora in stile medioevale e pianarono un grande parco circostante grande oltre quindici ettari.

Solo di recente il castello è stato aperto ai ricevimenti nuziali. Tuttavia, nonostante l’improvvisa popolarità, questo luogo conserva intatto il suo fascino e la propria bellezza.

Gli sposi hanno a loro disposizione i saloni, il cortile interno con i porticati ma anche tutti gli spazi verdi del parco che, tra le altre cose, di recente è entrato a far parte dei Grandi Giardini Italiani.

Un giardino perfetto per i matrimoni

Il giardino di questo castello rappresenta il vero e proprio fiore all’occhiello di questo posto: esteso per oltre centocinquanta mila metri quadri, questo è il classico giardino all’italiana, simmetrico e ordinato.

Tuttavia, non manca uno stile tipicamente british, soprattutto nel verde che circonda l’entrata principale.

Il castello dei Visconti, quindi, è il posto ideale per il ricevimento ma anche per la celebrazione stessa del matrimonio.

Infatti, è possibile celebrare il rito religioso nella piccola chiesetta di famiglia dedicata a S.Anna che ha solo 25 posti a sedere ed è ubicata all’interno stesso del parco.

Per chi pensa ad un numero di ospiti superiore, a pochi minuti a piedi dall’ingresso c’è la Chiesa nel borgo medioevale di Grazzano Visconti che è decisamente più capiente rispetto a quella ubicata all’interno del parco.

Gli angoli magici di questo posto, tuttavia, sono numerosi: non mancano, infatti, le richieste per celebrare un matrimonio all’americana con tanto di scambio di fedi all’aperto, dinanzi alla bellissima fontana barocca che si trova nel parco.

Una location sicuramente indimenticabile.

Sposare in un castello in Veneto

Il Visconti, tuttavia, non è l’unico ideale se vi volete sposare in un castello.

Tra i più belli, infatti, c’è anche villa Cordevigo, ubicata tra i vigneti alle spalle del lago di Garda.

Qui tutto è come nell’originaria dimora nobiliare di campagna: il viale di cipressi, il cancello sormontato da statue, il cortile con la fontana, i soffitti a cassettoni, i corridoi monumentali e perfino l’ultima chiesetta quattrocentesca di San Martino.

Per il giorno del si, c’è l’incantevole barchessa che in passato ospitava scuderie, cantine e magazzini.

Altri castelli da sogno in cui celebrare le proprie nozze, poi, si trovano in Toscana.

Tra colline di macchia, campi di grano, viti e cipressi, si trova il Vicarello.

Da poco è stato riportato a nuova vita in un perfetto stile toscano che ben si sposa con le pietre e i vialetti all’interno di un parco piccolo ma ben curato. L’interno è ricco di affreschi e di arredi molto importanti.

Per chi desidera celebrare anche la cerimonia nelle vicinanze, c’è la bella cappella del XIII secolo. Mentre per l’allestimento della cerimonia è possibile optare o per la terrazza oppure per il ristorante all’interno dalle volte a botte.

Anche l’Umbria è una regione ricca di location bellissime a metà strada tra castelli e antiche abbazie.

Tra le più belle c’è sicuramente quella di San Faustino. Che è un borgo medioevale nato sulle rovine di un insediamento romano e di una torre longobarda.

Questo è sicuramente un luogo dove l’anima può fiorire di nuovo.

Qui gli sposi possono organizzare il ricevimento all’interno di una bella chiesa del XVI secolo che oggi è stata trasformata in un ristorante con tanto di pareti in pietra e piscina con giardino che la circondano.

Altre location per sposare in un castello

Scendendo più a sud, invece, il matrimonio in castello può essere festeggiato in Puglia nella bellissima Masseria Barsentum.

Qui, infatti, è possibile ammirare uno degli esperimenti meglio riusciti della rinascita moderna delle antiche tradizioni pugliesi.

Situato tra Putignano, Noci e Alberobello, questo complesso si trova nelle vicinanze dell’Abbazia di Santa Maria.

Oggi è possibile celebrare il rito nuziale tra le mura antichissime di questo complesso. E festeggiare il matrimonio con un ricevimento all’interno di bellissime sale che in passato erano adibile a stalle, magazzini e affumicatoi.

In alternativa, è possibile anche organizzare il banchetto all’aria aperta tra i frutteti e i giardini profumati. E trascorrere la prima notte di nozze all’interno di un trullo.

Per finire una location siciliana d’eccezione è quella dell’Eremo della Giubiliana.

In passato fu una dimora nobiliare ma anche un casale arabo che ospitava i crociati. Oggi è un hotel elegante che ospita ricevimenti nuziali per feste con pochi invitati all’interno dell’antico Refettorio con le soffitte a volte e i dipinti della Scuola Siciliana del 600.

La sala, inoltre, è circondata da ampie vetrate che affacciano sugli ulivi secolari che si trovano nel parco che circonda l’hotel.

Per chi pensa di scegliere questo posto ed organizzare le proprie nozze durante l’estate, l’ideale sarebbe allestire il ricevimento all’esterno nel profumatissimo giardino dell’Hortus Conclusus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.