Il matrimonio e le nuove tendenze: lo “slow wedding”

Anche il matrimonio segue le sue mode e l’ultima arrivata, soprattutto in caso di seconde nozze, è quella dello “slow wedding”, il matrimonio lento.

Detto così potrebbe apparire deprimente, ma lo slow wedding è tutt’altro che scoraggiante: gli sposi scelgono infatti di “rallentare” cerimonia e festeggiamenti prolungando  in realtà i momenti di divertimento e piacere.

Come? Celebrando le nozze non in una giornata, bensì in un intero week-end, possibilmente fuori porta.

Agriturismi, centri benessere, hotel, relais, ville: queste le mete più gettonate per lo slow wedding.

Il target di questa nuova tendenza è la coppia non più giovanissima, svincolata dal volere dei genitori che preferiscono il matrimonio classico, più consapevole dei propri desideri. Per questo spesso si tratta di coppie che si sposano per la seconda volta.

I neosposi scelgono quindi una cerchia ristretta di amici e parenti e regalano a  loro e ase stessi un week-end di relax e festeggiamenti, per celebrare con la giusta accuratezza la loro unione.

Potrebbe ricordare in qualche modo l’usanza di certi popoli, che prolungano i festeggiamenti per un’intera settimana; rimane il fatto che non tutti gli sposi potrebbero volere un matrionio così lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.