Qual è la distanza ottimale per guardare un televisore ad alta definizione?

Ogni giorno passiamo ore davanti a schermi, che siano monitor, tv o display.  Per questo motivo è importante sapere come utilizzarli, senza arrecare danno alla vista. Vediamo insieme come stabilire la distanza ottimale per guardare un televisore ad alta definizione.

La visione ottimale per un televisore ad alta definizione

Per visione ottimale dell’alta definizione, si intende una visione che possa cogliere a pieno:

  • I dettagli dell’immagine
  • Il senso di profondità dell’immagine
  • La nitidezza dell’immagine
  • I colori dell’immagine
  • Il contrasto dell’immagine

Qual è la distanza ottimale per guardare un televisore ad alta definizione?

Le distanze ottimali per un televisore ad alta definizione

La SMPTE, Society of Motion Picture and Television Engineers, è la società che negli Stati Uniti si occupa del trattamento delle immagini e degli standard tecnici correlati, riconosciuti comunque in tutto il mondo.  La SMPTE ha stabilito dunque quali sono le distanze per poter visionare in modo ottimale delle immagini in uno schermo ad alta definizione.

Tali distanze sono stabilite in base alla grandezza e quindi alla diagonale degli schermi.

Distanze e diagonali

•    1,1 m per la visione di un televisore ad alta definizione da 26 pollici
•    1,3 m per la visione di una tv ad alta definizione da 32 pollici
•    2,8 m per la visione di un televisore a definizione standard da 37 pollici
•    1,6 m per la visione di un televisore ad alta definizione da 37 pollici
•    3,0 m per la visione di un televisore a definizione standard da 40 pollici
•    1,7 m per la visione di uno schermo ad alta definizione da 40 pollici
•    3,5 m per la visione di un televisore a definizione standard da 46 pollici
•    1,9 m per la visione di un televisore ad alta definizione da 46 pollici
•    3,8 m per la visione di un televisore a definizione standard da 50 pollici
•    2,1 m per la visione di una tv ad alta definizione da 50 pollici

Qual è la distanza ottimale per guardare un televisore ad alta definizione?

Altri standard

Esistono poi altri standard, calcolati con altri sistemi, come ad esempio lo standard THX, che può tendere a un massimo consentito:

•    Da  1,3 a 3 metri per un televisore da 26 pollici
•    Da 1,6 a 3,7 metri per un televisore da 32 pollici
•    Da 1,8 a 4,3  metri per un televisore da 37 pollici
•    Da 1,9 a 4,6 metri per un televisore da 40 pollici
•    Da 2 a 4,8 metri per un televisore da 42 pollici
•    Da 2,4 a 5,8 metri per un televisore da 50 pollici

Secondo gli standard SMPTE, la distanza ottimale non può essere né superiore né inferiore a quella indicata per ottenere una visione perfetta.  Secondo gli standard THX, invece, la visione rimane comunque buona, se la distanza è compresa tra i valori indicati.

11 Commenti

  1. pietro
  2. Francesco
  3. rattuso
  4. mafalda
  5. Sasha
  6. carlo
  7. antonio
  8. sandro
  9. Near Dark
  10. Roberto
  11. stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.