Come fare una dieta Detox?

Perchè una dieta detox? Perchè a volte, logorati dalla frenesia della vita moderna, sentiamo davvero il bisogno di disintossicarci. Beh è possibile farlo assai bene attraverso l’alimentazione.

Dieta detox

Dieta detox, panoramica

Per capire il senso di una Dieta detox dobbiamo parlare prima tossine, ovviamente. In realtà “tossina” è un termine in questo caso usato in maniera un po’ ampia e generica.

In medicina, infatti, una tossina è un determinato componente chimico tossico, come, ad esempio, la tossina botulinica o le altre tossine batteriche.

Noi ovviamente non ci riferiamo a sostanze velenose, ma comunque il concetto di “tossina” usato inmaniera generalistica rende perfettamente l’idea.

Esiste infatti una mole di elementi “nocivi” che, consapevolmente o meno, ingeriamo ogni giorno a causa di stili alimentari non proprio salutistici.

Dieta contro le tossine

Una dieta detox si pone come fine quello, appunto, di disintossicarvi. Ma non solo. Anche se il suo fine intrinseco non sarebbe proprio quello di far dimagrire in realtà essa incide notevolmente anche sulla linea, specie se si viene da regimi dietetici ricchi di grassi e carboidrati raffinati.

Ma quali sono i principali nemici che la dieta detox si prefigge di sconfiggere?

Non pochi: il cibo spazzatura – l’arcinoto junk food, con tutti i suoi grassi saturi nocivi – le bevande nervine come quelle contenenti caffeina, l’abuso di farmaci, il tabagismo, l’alcol e molte altre abitudini di vita non propriamente “alimentari”.

Infatti scopo della dieta detox è quella di far risorgere olisticamente l’organismo attraverso anche un vero e proprio percorso mentale, che comprende anche la meditazione o lo yoga.

Capite dunque come non sia assolutamente una delle solite diete morti e fuggi da fare giusto qualche settimana prima della prova costume.

I principi della dieta detox

Cerchiamo ora di addentrarci un po’ meglio dentro i meccanismi della dieta detox per cercare di capire come impostarne una.

Vi abbiamo un po’ già anticipato di cosa si tratta, esaminiamo ora i cinque principi che la compongono: il primo è quello cardine e quello che riguarda di più l’alimentazione.

Parola d’ordine: eliminare cibi intossicanti :

  • grassi saturi
  • bevande nervine
  • alcolici
  • alimenti eccessivamente salati o zuccherati
  • cibi ad alto tasso di colesterolo

e aumentare i cibi disintossicanti, cioè ricchi di:

  • vitamine
  • sali minerali
  • micronutrienti
  • fibre
  • acqua

Il secondo principio della dieta detox impone di smettere di fumare e, se si è sedentari, di iniziare a praticare attività fisica, con ampia libertà di scelta riguardo a quest’ultima.

Il terzo principio si basa sulla riduzione se non abolizione di ogni farmaco, a meno che ovviamente esso non sia strettamente necessario.

Sicuramente non prendere antibiotici a meno che non ce ne sia bisogno è un ottimo consiglio, e lo stesso vale per tante altre sostanze.

Il quarto principio è quello disintossicante per eccellenza.

Si promuove quello che consisterebbe sia in una sorta di pediluvio chimico a scambio ionico. Ma per ora vagamente diffidiamo, dato che non ne è scientificamente provato il funzionamento. Per questo sono proposte anche altre pratiche, come enteroclismi o terapie chelanti.

Il quinto punto è forse il più impegnativo di tutti.

Si consiglia di iniziare ad intraprendere meditazione o Yoga per riuscire a raggiungere un equilibrio interiore in grado di farci affrontare ogni evento avverso – grande o piccolo che sia – con il minore stress possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.