Cosa sono e come si fanno le gare di minimoto?

Contenuti della guida:Competizioni per minimotoCategorie del Campionato di minimoto Competizioni per minimoto I piloti che gareggiano con delle minimoto vengono suddivisi in 2 differenti categorie, in base al peso e all’età: spesso si comincia quando si è molto giovani, anche a 7 anni. Non scoraggiatevi, c’è posto anche per gli Over30! Bisogna passare delle selezioni di zona se si desidera accedere al Campionato. Le iscrizioni devono essere inviate al Motoclub Italiano. Per il regolamento completo ed ottenere tanto informazioni utili, vi sarà sufficiente visitare il sito www.chessaonline.com, ( il sito web di Andrea, un giovane pilota ). Categorie del Campionato

Competizioni per minimoto

I piloti che gareggiano con delle minimoto vengono suddivisi in 2 differenti categorie, in base al peso e all’età: spesso si comincia quando si è molto giovani, anche a 7 anni. Non scoraggiatevi, c’è posto anche per gli Over30!

Bisogna passare delle selezioni di zona se si desidera accedere al Campionato. Le iscrizioni devono essere inviate al Motoclub Italiano. Per il regolamento completo ed ottenere tanto informazioni utili, vi sarà sufficiente visitare il sito www.chessaonline.com, ( il sito web di Andrea, un giovane pilota ).

Categorie del Campionato di minimoto

Classi JUNIOR:

  • JUNIOR A : 7-9 anni compiuti
  • JUNIOR B: 10-13 anni non compiuti – peso fino a 49,9 kg
  • JUNIOR C: 10-13 anni non compiuti – peso oltre 50 kg.

Classi SENIOR:

  • SENIOR A: 13-29 anni compiuti – peso fino a 62 kg.
  • SENIOR B: 13-29 anni compiuti – peso oltre 62 kg.
  • SENIOR C: 13-29 anni compiuti – peso oltre 75 kg.
  • SENIOR MIDI: classi senior A e B
  • SENIOR OPEN: tutte le classi SENIOR

OVER 30: possono partecipare tutti, senza alcuna distinzione di sesso. E’ necessario rispettare le regole di partecipazione che riguardano l’assetto della minimoto e il comportamento.

I Campionati italiani di minimoto, hanno introdotto alcuni grandi piloti di moto a questo mondo. Spesso le sfide avvengono in campionati non proprio pubblicizzati, ma vi è un grande pubblico di appassionati.

Tanti campioni del Motomondiale, come Valentino Rossi, hanno cominciato proprio dalle minimoto, con sfide sui circuiti di prova; quando il talento c’è, emerge sicuramente. Competere in questo sport può offrire un bel trampolino di lancio per chi ama le moto, anche per le donne!

E’ fondamentale comprendere bene che il passaggio dalla minimoto alla moto, non è semplice; è vero che si tratta comunque di due ruote, ma la velocità delle moto è molto più elevata.

Per questo motivo è stata da poco introdotta la “ Formula Bike “, che è una categoria intermedia tra le minimoto e la classe 125 Gp. Queste moto hanno delle ruote da 14 pollici e sono molto agili; hanno dei costi di manutenzione non troppo alti ed un telaio tubolare. Ci sono due categorie: la 125cc a 2 tempi e la 250 a 4 tempi: entrambi propulsori monocilindrici. Quindi fatevi le ossa con le minimoto, ma prestate attenzione se desiderate compiere il grande salto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.