Cosa sapere prima di comprare uno Smartphone?

Cosa sapere prima di comprare uno Smartphone?

Le cose da sapere prima di comprare lo smartphone

Sono numerosi i produttori che sul mercato lottano per il primato nel mondo della telefonia mobile, ma scegliere il miglior modello tra fantastici iPhone da una parte e i modelli Android, quali HTC Incredible, numerosi Samsung Galaxy o Xperia Neo, non è per niente facile.

Se lavorate, quindi, vi servirà un telefono la cui batteria dura a lungo, con buona visualizzazione di e-mail e strumenti per la scrittura e alla fine bisogna equilibrare per bene tra la qualità e il prezzo.

Analizzando tutti i vostri bisogna forse alla fine scoprirete che vi serve un tablet, o un piccolo tablet, un netbook o un telefono tablet ibrido? La vostra scelta dipenderà in maggior numero dei casi da quello che intendete fare con il nuovo cellulare. Per essere più determinati, vi diamo una guida che vi potrà aiutare nel capire delle vostre vere esigenze, soprattutto se lo smartphone è la parte integrante del vostro lavoro.

Come deve essere il vostro nuovo telefono? Oppure, dove lo volete portare: in una borsetta, valigetta o borsa da computer? Se siete principianti nella materia, per voi andrà bene anche un android di piccole dimensioni che si può mettere nella tasca. Prima di scegliere un modello, tenetelo in mano, così potrete vedere quale sentirete più confortevole.

Quante digitazioni dovete fare per scrivere?

Quando si deve scrivere qualcosa velocemente, fare una ricerca su Google, digitare un tweet, la tastiera virtuale di uno smartphone può essere lenta e il testo scritto un soggetto di errori. Se non vi trovate bene, una tastiera fisica vi può essere utile. Per alcuni modelli, le opzioni includono l’acquisto di un netbook o laptop con una tastiera incorporata, o una tastiera che si collega al dispositivo mobile tramite Bluetooth o USB. Prima di acquistare una tastiera, assicuraratevi che sia compatibile con il vostro modello di cellulare.

Tenete anche presente se vi metterà a disagio portare la tastiera in giro, anche se alcune sono fatte così che si possono arrotolare per essere messe facilmente in una tasca o in borsa. Se preferite scrivere a mano o avete bisogno di fare disegno o schizzi, la maggior parte dei tablet sono abbastanza grandi e ci potete scrivere con la punta del dito. Alcuni dispositivi, come ad esempio lo smartphone / tablet ibrido Samsung Galaxy Note, offrono la possibilità di utilizzare uno stilo.

Quanto deve durare dura la batteria?

La scarsa durata della batteria è la maggiore mencanza di molti dispositivi mobili odierni, in particolare quelli con grandi, luminosi display a touch-screen. Se siete spesso in grado di caricare la batteriaa in una presa elettrica, prendete in considerazione l’ opzione di batteria di ricambio prima di acquistare un nuovo cellulare.

Per esempio, non è possibile sostituire la batteria su un iPhone, iPad, ma è possibile per la maggior parte dei dispositivi Android e Windows Phone, e per la maggior parte dei computer portatili e netbook che non sono prodotti da Apple. Esistono, poi, le batterie “estese”, che sono di dimensioni maggiori, per cui potrebbe essere necessario acquistare una speciale copertura posteriore per usarla al telefonino.

Si potrebbe trovare anche un caricabatterie speciale in modo da poter ricaricare sia il telefono che la batteria di riserva in una sola volta oppure un caricabatterie che si usa in macchina.

Lavorare sotto la luce diurna

Qualche volta risulta quasi impossibile, molti dispositivi mobili hanno schermi sui quali è difficile vedere i contenuti in pieno giorno, anche quando a piena luminosità, la modalità che consuma la batteria molto velocemente. I display “Retina” sui nuovi dispositivi Apple funzionano bene anche in pieno giorno e si prevede che Samsung ed altri produttori di dispositivi Android potrebbero presto lanciare dispositivi con display comparabili.

Avrete bisogno di registrare audio o video o di scattare numerose foto?

Se avete bisogno di un telefono per la “creazione”, non solo per la proiezione o la riproduzione di contenuti multimediali, quindi prestare particolare attenzione alla fotocamera integrata e microfono. Non basta optare il numero più alto dei megapixel. Leggete i commenti sull’ottica della fotocamera e le caratteristiche di elaborazione delle immagini. Da considerare anche comeva gestito fisicamente il telefono al momento dello scatto o della registrazione.

Per esempio, la maggior parte dei tablet ha una una fotocamera per girare i video o fare le foto, il che va bene per le inquadrature fisse o chat video. Ma per catturare l’azione dal vivo, gli smartphone sono generalmente più facili da manovrare rispetto ai tablet. Un dispositivo che fa le foto di alta qualità deve anche produrre un video di alta qualità,ma non dimenticate che quei file possono essere di grandi dimensioni e difficili da condividere o utilizzare su uno smartphone.

Se si ha bisogno di registrare HD, vedete se è possibile ottenere una piccola telecamera in aggiunta a uno smartphone. Il segreto di un buon video è un buon audio. Poiché i microfoni incorporati nella maggior parte dei smartphone e tablet non sono grandi, controllate se è possibile avere un microfono esterno. Anche in questo caso, prima dell’acquisto, ne controllate attentamente compattibilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.