Cosa contengono i prodotti McDonald’s?

Nonostante le molte guerre aperte contro la nota catena di fast food, McDonald’s continua ad aprire negozi in tutto il mondo e la maggior parte della popolazione mondiale continua imperterrita a consumare i prodotti McDonald’s, il “pagliaccio” più famoso d’America. Ma chi mangia allegramente i suoi prodotti, e voi stessi, sapete cosa contengono? Quali e quanti additivi chimici vi sono? E che effetti hanno sull’organismo umano? Ve lo diciamo noi!

Prodotti McDonald’s: panini, hamburger e gomma arabica

Eppure l’European Food Security Authority ha nuovamente messo in guardia dal consumo dei gustosi hamburger e panini McDonald’s perché le indagini hanno dimostrato quanti e quali additivi nocivi contengano, e non solo i panini, ma i prodotti del marchio in generale. Ovviamente ciò significa che ci si sfamerebbe con degli alimenti che tutto sono fuorché fonti di proteine e vitamine che servono a nutrire il nostro organismo. Vediamo nel dettaglio, quali sono gli additivi principali che l’indagine condotta dall’EFSA ha evidenziato esserci negli alimenti McDonald’s e cosa possono causare.

Cosa contengono i prodotti McDonald's

Gomma Arabica

Uno degli additivi che si trova nella maggior parte dei prodotti industriali è il E414, ovvero la gomma arabica, che nel caso del McDonald’s si trova sia nelle salse che nei donuts, e può provocare riniti e asma.

Acido citrico e tocoferolo

Molto comuni sono anche l’acido citrico e il citrato trisodico, in codice E330/E331. Questi due additivi sono contenuti nel formaggio, nelle insalate, nei filetti di pollo, nei nuggets, nelle guarnizioni e negli sciroppi di McDonald’s. Ingerirne in gran quantità può provocare macchie della pelle e disturbi renali, stesso effetto che causa anche il tocoferolo del pollo McDonald’s. Sempre i prodotti a base di pollo contengono anche anidride solforosa, pericolosa perché provoca perdita di calcio e non permette l’assorbimento delle vitamine.

Polifosfati e acido ortofosforico

Veniamo ai polifosfati, i nemici per eccellenza della salute umana. Li possiamo trovare nel formaggio, nei nuggets, nei milkshakes e nei donuts di McDonald’s. perché sarebbero così pericolosi? Nonostante diano ai prodotti un aspetto morbido e succoso, i polifosfati determinano problemi digestivi e occlusioni intestinali perché sottraggono calcio all’organismo, favorendo il rachitismo. Stessi danni li causa anche l’acido ortofosforico. Per questo motivo, meglio evitare di far mangiare ai bambini questi alimenti.

Lecitina e fosfati

L’E322, ovvero la lecitina, è un altro noto additivo perché contenuto in piccole o grandi parti in moltissimi prodotti confezionati. Sono il formaggio, gli sciroppi e i donuts di McDonald’s a esserne ricchi, peccato che forti concentrazioni di lecitina possano danneggiare l’assorbimento intestinale. E problemi digestivi li provoca anche l’acido ortofosforico, che si trova nello sciroppo di cioccolata, e il fosfato di sodio e il fosfato di calcio, che contenuti nelle salse, nei nuggets e nei pancakes.

Prodotti McDonald’s: le conseguenze sulla salute

Sodio benzoato

Causa allergie ed è cancerogeno il sodio benzoato dei sottaceti di McDonald’s, in forti dosi anche la carragenine, ovvero E407, provoca coliti ulceranti e cancro ed è contenuta nel pollo, nelle creme di formaggio e nei gelati McDonald’s. Il caramello che si trova proprio negli sciroppi che guarniscono gelati e pancakes, invece, viene ottenuto trattando gli zuccheri con il calore e sostanze chimiche come acido solforico o ammoniaca.

Glicerolo

Mal di testa, sete, nausea ed alta pressione sono gli effetti causati dal glicerolo delle salse, mentre responsabile di allergie e del tipico mal di testa e senso di nausea è il famoso E620, ovvero il glutammato monosodico, che si trova negli hamburger e nei formaggi, e che è stato dichiarato pericoloso perché capace di abbassare la soglia di eccitabilità dei neuroni e provocare reazioni nel sistema nervoso parasimpatico.

E nella carne…

Questi sono solo alcuni dei principali additivi che si trovano un po’ in tutti i prodotti McDonald’s, ma che dire della carne che il noto fast food propina ai suoi clienti?

Sapete davvero cosa contiene un hamburger di 80 gr? Dopo aver letto di cosa sono fatti gli altri alimenti, non meravigliatevi se 46gr del vostro hamburger sono ottenuti da un mix di carne bovina macinata, lingua, cuore, grasso, cartilagini, tendini, intestino, da 10gr di carne recuperata meccanicamente dal resto della carcassa e poi tritata, mentre 20 gr sono d’acqua, 2 gr tra sale e spezie e, immancabile, 1 gr di glutammato monopodico con 5 gr di polifosfati, additivi e conservanti.

Avete ancora voglia di sedervi a “degustare” il vostro hamburger McDonald’s?

Una risposta

  1. Angelo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.