Come trasformare un modem senza antenna in una rete wi fi

Se avete la necessità di acquistare una connessione internet a banda larga che vi consenta di collegarvi direttamente da casa, sappiate che una delle opzioni più economiche, è quella prendere un modem con il cavo di rete, cioè un apparato che permetta solo di accedere alla rete mediante un cavo Ethernet apportando alcune modifiche.

Gli operatori offrono questi dispositivi con contratti a tariffe mensili più basse, ma questa scelta purtroppo si traduce nella perdita di tutti i vantaggi tipici di una rete wi fi. Nonostante, ci siano diverse maniere che permettono di rendere i modem senza fili efficaci.

Se una volta comprato un router con il cavo Ethernet, volete un collegamento a internet più ampio, che abbia la capacità di un router wifi, avete due possibilità.

Dovete acquistare un nuovo router che abbia tali capacità. Se lo comprate voi, senza contratto di permanenza con un operatore, dovrete configurarlo con i parametri del vostro fornitore di accesso, e questo è un compito per utenti avanzati e pertanto complicato. Potete anche chiedere un nuovo router al vostro fornitore di accesso, però in questo caso dovrete fare un nuovo contratto e pagare una tariffa più alta. Davanti a queste due opzioni poco appetibili, ci sono alcune alternative che senza un gran dispendio economico, possono darvi un buon segnale senza obbligarvi a lasciare il vecchio modem nello scaffale degli oggetti dimenticati.

Airport Express è un mini router fabbricato dalla Apple, che si collega al router principale o a qualunque cavo di rete disponibile in una stanza, per dotare di segnale wi fi l’area dove è installato. Permette di collegare senza fili un massimo di dieci dispositivi, quello che è più che sufficiente per un ambiente domestico. Tra le sue caratteristiche principali, avrete la possibilità di collegare una stampante a più computer senza fili. In questo modo, gli utenti possono avere a loro disposizione una stampante centralizzata. Un’altra opzione, è usarlo per aumentare la portata di una segnale wifi, nel caso in cui questo non arrivi a tutte le aree della vostra casa. Airport Express serve anche per l’emissione di musica senza l’uso di fili, attraverso degli altoparlanti esterni, con l’uso dell’applicazione iTunes.  La configurazione di questo dispositivo è molto intuitiva e richiede solo l’uso del programma “Utilità Airport”, disponibile per i sistemi operativi Mac Voi X e Windows. Bisogna solo collegare l’Airport Express al router, eseguire l’applicazione e seguire le istruzioni di configurazione. Il suo costo è di 89 euro.

Un’altra opzione per disporre di una rete wi fi è l’acquisto di Fonera. Questo dispositivo è commercializzato dall’impresa Fon, una rete globale di accesso a internet mediante il wifi.  Ogni utente di Fon condivide parte della sua larghezza di banda con altri utenti e, in ugual modo, può accedere a un’altra rete Fon disponibile in qualunque parte del pianeta. Per ciò, la Fonera, prende due segnali wifi, uno pubblico e aperto a tutti gli utenti registrati e un’altra privata, accessibile solo al padrone della connessione. Il dispositivo che commercializza Fon è la Fonera Simpl, un mini router senza fili, compatibile con i principali sistemi operativi sul mercato. È raccomandata per avere una connessione wi fi, in case con connessione ADSL o via cavo. Dispone di connessione 802.11n, quella che permette di collegarsi a internet e trasferire archivi a  grandi velocità. Il costo di questo dispositivo è di 39 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.