Come si possono alzare tutti i capelli con una treccia in stile olandese?

L’acconciatura che proponiamo è in grado di tenere alzati e in ordine tutti i capelli, con una treccia in stile olandese. La difficoltà risiede tutta nel gioco di dita però il risultato ripaga degli sforzi necessari.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fare acconciature a casa e faidate è un concreto risparmio, soprattutto in occasione di cerimonie importanti ed ufficiali. Pensiamo alle spese essenziali per matrimoni o lauree, poter sottrarre a tali occasioni almeno i costi del parrucchiere è una possibilità da non sottovalutare. L’acconciatura proposta è fattibile su se stesse, avvalendosi del supporto di un doppio specchio puntato sul retro della nuca. Certamente più comodo sarebbe avere un assistente, ma non essenziale.

Tutto ciò che serve oltre al pettine è un elastico trasparente o del colore uguale ai capelli. Eventualmente si volesse impreziosire ulteriormente il risultato finale, si possono applicare ferretti con punti luce, hair clip floreali o nastrini.

Per cominciare occorre pettinare con accortezza tutti i capelli prima di cominciare ad intrecciarli. Vanno riversati tutti all’indietro verso la nuca. A questo punto si comincia prendendo le ciocche anteriori, frangia inclusa. Si ricavano da tale porzione tre ciocche e si fanno due o tre nodi di treccia tradizionale. Ora va presa una ciocca da sinistra ed apposta al centro.

La ciocca presa  a destra va messa al centro ed dal lato destro si deve prendere un’ulteriore ciocca da apporre a sua volta al centro. Si continua a sottoporre ed intrecciare, aggiungendo ulteriori ciocche per tutta  la lunghezza della nuca. Riassumendo il procedimento da seguire è ciocca destra sotto la centrale, nuova ciocca sotto la centrale. Poi ciocca di sinistra verso il centro e nuova ciocca verso il centro.

Conclusi i capelli così intrecciati per tutta la nuca, resteranno dei capelli in avanzo come a formare una piccola coda. Questi possono essere intrecciati in modo tradizionale fino alla loro conclusione, quindi s’intende il procedimento a tre ciocche normale (ciocca di sinistra verso il centro, ciocca di destra verso il centro e la ex centrale di nuovo verso il centro e così via). Questa treccia conclusiva può essere fissata con un elastico. A questo punto l’intreccio va allargato con le dita per renderne più ampi i passaggi e più aggraziata la composizione finale. La treccia pendente va arrotola su se stessa fino a farne uno chignon, fissabile con i ferretti. Solo a questo punto, per decorare, si possono apporre eventuali hair clip, fiori o punti luce.

 

Per avere un idea più chiara dell’acconciatura proposta, potete visualizzare il video a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=G5giN55iNMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.