Come scegliere la bicicletta?

Scegliere la bicicletta non è una cosa facile, non fosse altro perchè quella che compreremo la terremo poi per molti anni. Ecco quindi che una eventuale scelta errata ci peserà per lungo tempo.

La bicicletta infatti non è un genere di consumo, ma un bene duraturo… ladri permettendo. Ecco quindi spiegato il perchè scegliere la bicicletta sia un passaggio delicato, da valutare con cura.

Come scegliere la bicicletta

Cosa valutare per scegliere la bicicletta giusta

Insomma, prima dell’acquisto è necessario valutare bene determinati parametri per fare la scelta giusta.

La maggior parte delle persone sceglie la propria bicicletta in base alla marca e al modello di prestigio, senza prestare la minima attenzione a determinati particolari.

La misura della bicicletta, ad esempio, è un fattore importantissimo che non deve essere assolutamente trascurato.

La giusta misura, infatti, non comporta nessun tipo di affaticamento a livello muscolare e, soprattutto, garantisce la giusta postura della schiena con una serie di benefici a livello salutare.

In questo modo, potrete usare agevolmente la vostra bicicletta sia in ambito sportivo sia come mezzo di trasporto per brevi spostamenti nel centro cittadino.

Anche se le biciclette sono prodotte tutte allo stesso modo e con la stessa componentistica, c’è una sostanziale differenza tra i vari modelli. Esistono, infatti, modelli grandi, piccoli, da corsa e da città, ognuno con delle caratteristiche specifiche e variabili in base alle esigenze del consumatore.

Scegliere una mountain-bike anziché una bici ibrida è solo una questione soggettiva e di gusto: l’importante è capire quale uso se ne deve fare.

Se siete amanti dell’off-road, delle stradine impervie e dei sentieri di alta montagna, allora la scelta ideale sarebbe una mountain-bike, progettata e allestita per questo tipo di attività ma utilizzabile anche per una semplice passeggiata in centro.

Viceversa, se amate girare per la città, per i parchi urbani e utilizzate la bici giusto per hobby, la soluzione migliore sarà sicuramente una city-bike o un’ibrida.

Come scegliere la bicicletta adatta a noi

Come scegliere la bicicletta

Acquistare una bicicletta – avrete capito subito – non è un’impresa semplice anche perchè il mercato offre numerose possibilità che variano in base al prezzo, ai modelli. Essere informati e capire cosa meglio si adatta a noi significa comprare la bicicletta perfetta.

Tipologie di bicicletta tra cui scegliere

Per prima cosa bisogna comprendere qual è la bicicletta migliore per noi. La prima decisione fondamentale è il modello di bici tra quelli disponibili. In generale le tipologie di biciclette tra cui scegliere sono quattro:

Bici classica

Quella tradizionale, dei nostri nonni, per capirci. Esiste ancora e va comunque di moda. Comoda, elegante, minimalista perchè senza cambio e senza accessori particolari se non la celebre pompa di gonfiagggio.

Esiste in vari modelli, distinti tra “per uomo” e “per donna”, e per dimensioni, dalla piccola “Graziella” a quelle classicissime con le ruote grandi.

la “Graziella”

Quella a “canna dritta” sono da uomo, quelle a “canna curva” da donna, e questo perchè la conformazione aiutava nell’uso in passato, quando le donne portavano rigorosamente la gonna ed era difficile usare una bici a cannna dritta.

Bici classica da donna a canna curva
Bici classica da uomo a canna dritta

Ma l’uomo romantico, che indossava invece pantaloni, poteva portare a spasso l’amata seduta sulla canna. 

Rappresenta la vera bici da passeggio, da svago, ovviamente in piano, perchè non ama affatto le salite. Sicuramente la più vintage e quella con maggiore attenzione allo stile.

City bike o bici ibrida

La city bike, detta anche da alcuni bici ibrida, è un compromesso tra la mountain bike e una bicicletta classica. Anzi, ne rappresenta in pieno l’evoluzione tecnologica.

Sono di solito più performanti delle classiche e più veloci delle mountain bike. Rappresentano una scelta perfetta in città perché garantiscono velocità, durata e comfort. 

Sono biciclette che – come le classiche – hanno ruote grandi e sedile largo, oltre al manubrio orizzontale per una postura comoda e adatta a tutti.

Possono essere con e senza cambio. Quelle prive hanno bisogno di minore manutenzione, ma sono più adatte in pianura.

Mountain bike

Sono delle biciclette molto popolari che hanno avuto un grande successo emergendo circa venti anni fa.

Hanno delle ruote spesse di solito con il battistrada tassellato e una struttura molto robusta. Sono in grado di sostenere tragitti difficili senza subire danni.

Mountain bike in alluminio

Le mountain bike non sono veloci come le bici da corsa e questo aumenta la loro durata e il confort. È bene sapere che in alcuni casi per molte persone non è necessario comprare una mountain bike con numerose funzioni e di alta qualità.

Anche se le mountain bike hanno solitamente prezzi accessibili il loro costo varia e se non è una scelta ponderata, acquistare una mountain bike può molto spesso significare spendere di più per caratteristiche inutili.

Bicicletta da corsa

Le biciclette da corsa – infine – sono le velociste del mondo bici e nascono per correre sulle strade asfaltate. Hanno delle ruote sottilissime (per ridurre l’attrito), sono molto leggere e hanno una posizione da corsa che tende a fare piegare in avanti chi guida.

Bici da corsa

Questo modello di bicicletta è adatto per le lunghe distanze a alta velocità, quindi sportivi motivati, sicuramente non per i passeggio. Le biciclette da corsa non sono robuste come le altre e non hanno una lunga durata.

Acquisto intelligente della bici

Quando avrete individuato il modello di bicicletta migliore per voi, potrete passare all’acquisto vero e proprio seguendo alcune indicazioni che vi aiuteranno nell’impresa.

Provate il modello di bici che vi interessa

Quando avrete capito quale modello di bicicletta vi interessa, provatelo. In questo modo sarete certi di fare la scelta giusta.

Chiedete a un amico che ha il modello che vi piace di prestarvi la sua bicicletta per fare un bel giro di prova. Una ventina di minuti sono sufficienti per capire la comodità del modello e quanto sia adatto a voi.

Valutate il rapporto qualità prezzo

Ovviamente risparmiare è molto spesso una prerogativa anche quando si acquista una bicicletta. Quando si tratta però di questo tipo di prodotti molto spesso si ottiene quello che si paga.

Spesso è bene valutare che è un acquisto a lungo termine dove è sicuramente importante risparmiare ma anche comprare un prodotto di qualità anche se significa dover spendere qualcosa in più. Resistete al risparmio forzato per evitare futuri pentimenti.

Recatevi in un negozio di biciclette

L’acquisto di bici su internet o nei grandi centri commerciali è molto diffuso ma molto spesso i negozi locali sono la miglior soluzione. Le persone che vi lavorano hanno quasi sempre una vera e propria passione per le bici e sapranno indirizzarvi e consigliarvi al meglio.

Comprare una bicicletta di seconda mano

Il miglior modo per comprare una bicicletta decente è sicuramente spendere qualcosina in più.

Una soluzione per avere un prodotto di qualità rientrando in un budget limitando è quella di comprare una bici usata.

Ovviamente dovrete ricavare tutte le informazioni riguardo quello che desiderate acquistare e fare una prova per controllare che tutto sia come deve.

Come scegliere tra mountain-bike o city-bike

Andiamo infine ad approfondire nel dettaglio i due modelli di bici più diffusi oggi: mountain bike e la city bike.  E lo facciamo con una guida specifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.