Come migliorare la circolazione

Dal funzionamento scorretto dell’apparato circolatorio dipende una serie di disturbi legata principalmente alle aree periferiche del corpo. Dai geloni alle mani e ai piedi alle gambe pesanti alla cellulite, solo per citare alcuni dei disturbi più noti (e più lievi)  legati ad una condizione in cui il sangue non circola nel modo giusto. 

Contenuti della guida:

Le donne e la circolazione

I problemi causati dalla circolazione colpiscono soprattutto il gentil sesso. Al suo malfunzionamento si lega, ad esempio, l’odiatissimo disturbo della cellulite, che affligge in misura sempre maggiore la popolazione femminile di ogni età. Altro problema molto diffuso è la pesantezza delle gambe, associata talvolta ad una condizione venosa non proprio ottimale, a partire dalla vene a grappolo fino alla vene varicose o all’ingrossamento della safena. Anche qui, è responsabile la circolazione sanguigna che non raggiunge tutto il corpo nel modo corretto. Essa diventa carente soprattutto nelle zone periferiche, come appunto le mani e le gambe.

Come migliorare la circolazione

I rimedi naturali per migliorare la circolazione

Per risolvere o anche solo attenuare il problema della circolazione sono disponibili numerose sostanze naturali che riescono ad attivarla e a migliorarne il flusso, anche a fronte di quella ereditarietà che impedisce di sconfiggerla del tutto.

Ad esempio, il problema delle gambe pesanti è molto comune: colpisce le donne, in genere nella seconda metà della vita, e si presenta con una sensazione di pesantezza, che rende pesante camminare e causa un fastidioso formicolio e gonfiore.

Tra i rimedi naturali, spicca la centella asiatica, che vanta importanti proprietà in termini di stimolatore della circolazione: si può utilizzare per via interna ma anche esterna, per rinfrescanti massaggi sulle gambe volti a rinfrescare, lenire, alleggerire. Un utilizzo costante sembra agire come vera e propria panacea contro un male che si presenta tanto più insidioso quanto più impalpabile.

Il movimento aiuta sempre

Inoltre, è molto importante il movimento. E’, infatti, evidente che se abbiamo un problema circolatorio e non ci muoviamo, non facciamo che peggiorare le situazione. Già chi non ha uno stile di vita sedentario o svolge regolarmente attività fisica non è immune dalla problematica. Anche chi va in palestra tutti i giorni può avere ugualmente gambe gonfie e pesanti e/o la cellulite. La predisposizione genetica purtroppo esiste, per cui se la nostra mamma soffre di cattiva circolazione, ad occhio e croce dovremmo ereditare il problema.

Ma abbiamo, comunque, l’obbligo morale di adoperarci per attenuarla, e in questo senso diventa importante, anzi importantissimo, muoversi. Fare le scale a piedi, non prendere la macchina per andare dietro l’angolo, camminare ogni giorno anche se per breve tragitti, alzarsi dalla postazione di lavoro per qualche minuto ogni due ore  Sono piccole accortezze che aiutano a sentirsi meglio.

12 Commenti

  1. tiziana gargiulo
  2. cali
  3. emilio
  4. vincenzo
  5. rosa
  6. anna
  7. MICHELE
  8. maria rosa
  9. ollen grassi
  10. barbara
  11. Giovanni Lattanzi
  12. caputo gennaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.