Come fare un matrimonio perfetto in ogni stagione?

Ovviamente ogni stagione ha le sue caratteristiche peculiari, intese da ciascuno come pregi e difetti; ed è quindi naturale che ogni stagione offra quindi vantaggi come svantaggi anche a chi decide di sceglierla per sposare.

Ma sfatiamo subito il preconcetto secondo cui esisterebbero stagioni giuste e stagioni sbagliate per sposare. Non è affatto così.

Certo molto dipende anche dal carattere degli sposi, dal loro modo di concepire quel giorno speciale, dal luogo dove si abita, etc. Ma toglietevi dalla testa che ci si possa sposare solo in questa o quella stagione perchè tutti lo fanno.

Ogni stagione è buona per sposarsi se c’è amore e intesa nella coppia, e se la scelta rende felici entrambi.

Andiamo quindi a vedere le quattro stagioni per scoprire, in ciascuna, i vantaggi offerti a chi decide di sceglierle per sposare !

Matrimonio in estate

Matrimonio in estate: sinonimo di sole, giornate lunghe, aria aperta, ferie. Sarà per questo che la maggioranza delle coppie che hanno deciso di convogliare a nozze scelgono proprio i mesi estivi per celebrare il loro matrimonio.

matrimonio in estate

Se anche voi avete scelto giugno, luglio o agosto per sposarvi ecco allora tutto quello che dovete sapere sui matrimoni in estate.

Prenotare in anticipo

Come già accennato, l’estate è la stagione più amata, scelta da molti futuri sposi; proprio per questo motivo dovete iniziare a cercare il luogo dove sposarvi e dove festeggiare il vostro matrimonio con largo anticipo.

Inoltre, una volta trovato sia il posto dove verrà celebrato il rito nuziale sia il ristorante o villa dove fare il ricevimento, non perdete tempo ma prenotate quanto prima.

Molti ristoranti, infatti, soprattutto quelli più richiesti hanno una lista d’attesa molto lunga vi conviene quindi prenotare almeno un anno prima della data delle nozze.

Lo stesso si può dire per fotografi e musicisti, contattateli con mesi di anticipo per non rischiare di dovervi accontentare, perché si sa che i più bravi hanno sempre l’agenda piena.

Il tempo in estate

Se avete deciso per un matrimonio in estate, ma soffrite il caldo, la soluzione è optare per un ricevimento nel pomeriggio o nella serata, attenzione però alle zanzare, un consiglio è quello di sistemare delle citronelle in punti strategici.

Se invece avete sempre sognato un matrimonio alla luce del giorno e prediligete il pranzo, una valida soluzione è quella di distribuirlo in più momenti.

Aperitivo e antipasto all’aperto, i primi e i secondi piatti all’interno (in un luogo provvisto di aria condizionata), frutta, dessert e naturalmente il taglio della torta nuovamente all’esterno quando ormai il giorno si è rinfrescato ed è giunta la sera.

In estate le giornate sono calde e limpide ma mettete sempre in conto l’arrivo di un temporale estivo, soprattutto se vi sposate in agosto, per ovviare a questo problema, vi suggerisco di provvedere a un’alternativa al chiuso qualora i vostri festeggiamenti si svolgeranno all’aperto.

Abito da sposa in estate

Per quanto riguarda il vestito da sposa, per prima cosa tenete presente che dovete portare l’abito per tutta la durata della cerimonia e del ricevimento, quindi sono vietati tessuti stretti e pesanti, optate per un abito leggero e traspirante (velo, tulle, pizzo).

Inoltre vi consiglio un’acconciatura che vi lasci quanto più possibile il collo scoperto, questo per evitare il sudore e il caldo.

Addobbi floreali e decorazioni estive

In estate la natura vi offre colori che altre stagioni non tengono, colori vivi e freschi che vi permettono di sbizzarrirvi come volete in fatto di decorazioni.

Per esempio potete decorare la sala con il fiore estivo per eccellenza vale a dire il girasole: pensate a dei bei centrotavola o segnaposto  fatti coi i girasoli, oppure potete optare per addobbi e decorazioni color blu, in modo da per ricordare il cielo e il mare, come segnaposto che ne dite di un bel ventaglio in tema?

Un’altra bella idea sono addobbi con frutta di stagione e spighe di grano da mettere anche come segnaposto magari unite da un nastro colorato. L’estate offre davvero molte alternative, l’importante è concentrarvi su un solo filo conduttore e non mischiare più temi principali.

Menù per il banchetto di nozze estivo

Il menù estivo deve essere all’insegna della leggerezza e della freschezza, quindi ben venga al pesce, alle carni bianche, alla frutta colorata di stagione, alla verdura e naturalmente come dessert non c’è niente di meglio che il gelato, è fresco e piace proprio a tutti.

Da bere scegliete vino bianco fresco e spumante. Prevedete infine un portaghiaccio per ogni tavolo.

Matrimonio estivo perfetto: 10 consigli del wedding designer

Probabilmente la maggior parte dei preparativi per il vostro matrimonio estivo sono già stati completati. Ma qualcosa si può sempre modificare e certi consigli possono tornare utili in tutte le stagioni.

Ecco dunque il decalogo di Angelo Garini, per allestire matrimoni eleganti, raffinati e gradevoli agli invitati.

  • 1. Cerimonia e location per la festa non devono essere troppo lontani fra loro
  • 2. La tradizione deve prevalere sulla stravaganza, perchè si tratta di un’occasione unica ma sempre formale
  • 3. Scegliere almeno un elemento caratteristico, che contraddistingua voi e il vostro matrimonio, anche agli occhi degli invitati: un fiore, una decorazione, etc
  • 4. Scegliere inviti eleganti, con testi semplici e carta di ottima qualità, ed escludere il nero per la stampa
  • 5. Scegliere dei fiori che si adattino al luogo e alla stagione
  • 6. Scegliere un menù fresco e locale, che rispetti sia la stagione che la territorialità
  • 7. Stilare una scaletta con una tempistica da rispettare rigorosamente; i tempi ideali sono 60 minuti di cerimonia, 90 minuti di aperitivo, 75 minuti di cena con 4 portate, poi torta e festa con balli
  • 8. L’abito degli sposi: la sposa è più libera di scegliere, lo sposo invece può permettersi soltanto il tight o l’abito scuro, blu o grigio, con camicia bianca ed eventualmente cravatta in tonalità pastello
  • 9. Gli invitati: per gli uomini abito scuro, per le donne vietati bianco e nero; cappelli e acconciature fino alle 18, poi via libera all’abito lungo , e a fiori e pietre preziose nei capelli
  • 10. La colonna sonora deve adeguarsi ai vari momenti: repertorio classico per la cerimonia, jazz o leggero per l’aperitivo, festoso per il taglio della torta, magari con una band dal vivo.

Consigli finali sul matrimonio in estate

Tenete presente che in estate molte persone prendono le ferie e magari partono per qualche meta, vi consiglio pertanto, se non volete sconvolgere i piani di qualche invitato o se non volete ritrovarvi senza una parte di invitati, di avvisare per tempo tutte le persone che volete che assistano al vostro matrimonio e di consegnare le partecipazioni nuziali almeno 4-5 mesi prima della data stabilita, questo permetterà a tutti i vostri invitati di organizzarsi anche in base alle ferie.

Matrimonio in autunno

La maggior parte delle persone non organizzerebbe mai un matrimonio in autunno, in quanto pensa che l’autunno non sia una stagione allegra e solare, come la primavera e l’estate.

La considera piuttosto triste e grigia, per niente adatta a un matrimonio, in quanto, i mesi che vanno da ottobre a dicembre, sono lontani dal caldo dei mesi estivi, dalle belle e soleggiate giornate primaverili e dai colori allegri e vivaci della stagione estiva e primaverile.

come organizzare un matrimonio in autunno

In realtà l’autunno è una stagione dai colori caldi, e quindi un matrimonio in autunno risulta molto suggestivo. Il paesaggio, nei mesi autunnali, si tinge di marrone, arancione, oro e rosso.

Nell’aria si percepisce il profumo della vendemmia, l’odore del fieno e delle castagne, il tutto crea un’atmosfera calda e romantica adatta a ogni tipo di matrimonio.

Location per un matrimonio in autunno

Dentro un elegante salone di un bel castello pittoresco o all’interno di un’incantevole villa d’epoca in campagna, sono i posti più adatti per organizzare un matrimonio durante i mesi autunnali.

Naturalmente è sconsigliato allestire un matrimonio in luoghi aperti, non solo per via delle temperature frizzanti ma anche perché vi è il rischio d’improvvise piogge e raffiche di vento.

In ogni caso se il vostro desiderio è quello far ammirare ai vostri invitati i colori e il pittoresco paesaggio autunnale, la soluzione migliore, è quella di organizzare un aperitivo all’aperto sotto un caratteristico gazebo, per poi spostarvi in un luogo al chiuso per consumare il pranzo o la cena.

Menù e decorazioni autunnali

Anche nelle pietanze e sulle tavole di un matrimonio in autunno, si devono notare tutti i colori autunnali, i centrotavola possono essere realizzati con funghi, castagne, pigne, grappoli d’uva e candele dorate.

Inoltre, le pigne, i ricci delle castagne o delle foglie color arancio sono perfette come caratteristici segnaposti, contribuendo a dare alla tavola quell’aspetto un po’ rustico tipico della stagione autunnale.

Nei piatti del menù, il protagonista non può che essere il cioccolato (dopo che è stato messo in disparte nei mesi estivi a causa del caldo), potete farvi preparare pietanze a base di cioccolato (molto gustose, raffinate e sfiziose) o a base di castagne e tartufo, una torta nuziale farcita di cioccolato (al latte, fondente o bianco) e ancora torte e crostate al cioccolato, da offrire nel buffet dei dolci e poi non possono mancare i confetti, al cioccolato naturalmente, che accompagnano la bomboniera.

La bomboniera ideale, in un matrimonio in autunno, da regalare ai propri invitati è una bottiglia di vino novello, in alternativa si può scegliere un ferma-carte a forma di grappolo d’uva o un apribottiglie d’argento.

Infine che ne pensate di aggiungere nell’open bar, la possibilità ai vostri invitati di poter bere una deliziosa cioccolata calda?

Trucco, abito da sposa e capelli per le nozze in autunno

Organizzare un matrimonio in autunno, ha anche un altro vantaggio: la piega o l’acconciatura dei capelli e il trucco durano di più rispetto ai caldi e afosi mesi estivi, grazie soprattutto al clima fresco dei mesi autunnali.

Le spose, inoltre, hanno la possibilità di impreziosire il loro vestito con dettagli e sfumature color rosa antico o color oro, questi dettagli possono poi essere ripresi nell’acconciatura e naturalmente nel bouquet.

È consigliato indossare, durante la stagione autunnale, un abito da sposa classico con pizzi, merletti e tulle. All’abito, si possono abbinare guanti leggeri, copri-spalle e scialle.

Matrimonio autunnale=low cost

Un aspetto da non sottovalutare è che, un matrimonio in autunno è senza dubbio notevolmente più economico rispetto a un matrimonio celebrato in altre stagioni come la primavera e l’estate (da sempre le più gettonate).

Questo è dovuto al fatto che molte location da matrimonio e tutti i servizi che stanno intorno, come ristoranti, servizi di catering, musicisti, fotografi e fiorai solitamente effettuano dei prezzi vantaggiosi durante la stagione autunnale, considerando il fatto che sono ancora poche le coppie che scelgono di sposarsi nei mesi che vanno da ottobre a metà dicembre.

In aggiunta, in questo periodo, vengono fatte delle riduzioni e degli sconti per attirare potenziali clienti e far si che le coppie che intendono sposarsi, scelgano di organizzare il loro matrimonio in autunno, questa magica e pittoresca stagione.

Matrimonio in inverno

I mesi invernali, vale a dire da dicembre a febbraio, sono dei mesi insoliti per organizzare un matrimonio, le giornate sono brevi, può piovere da un momento all’altro, c’è il rischio di nevicate e fa molto freddo.

Inoltre nella scelta della data bisogna considerare le festività, in quanto la chiesa, solitamente, non celebra matrimoni nei giorni festivi.

come organizzare un matrimonio in inverno

Eppure i matrimoni in inverno sono in aumento. Forse perché molti la considerano una stagione dagli aspetti magici e surreali, specialmente se si organizza il matrimonio durante le vacanze di Natale, o forse perché la neve contribuisce a creare dei paesaggi suggestivi, o ancora perché in questi mesi freddi si ha più piacere a essere circondati dal calore di amici e parenti.

Abito da sposa per un matrimonio in inverno

Il vestito da sposa ideale, per una donna che ha deciso di sposarsi nei mesi invernali, è di lana o di velluto e ha degli inserti in seta (come tutti sanno la seta ha la proprietà di essere calda d’inverno e fresca d’estate), sull’abito si può indossare un bel cappotto in tinta o un avvolgente copri spalle di pelliccia (meglio ancora se la pelliccia è ecologica), inoltre si possono indossare dei lunghi guanti bianchi e un cappello naturalmente abbinati al vestito.

Ricevimento e foto delel nozze in inverno

Il ricevimento di un matrimonio in inverno, necessariamente deve essere organizzato in luoghi caldi, l’ideale sarebbe una sala, dove vi sia un camino acceso, regalando così un’atmosfera accogliente.

Molto romantico è anche ammirare uno splendido panorama innevato, da una terrazza coperta.

Il servizio fotografico può essere eseguito in diverse ambientazioni, per esempio all’interno di una caratteristica baita o chalet di montagna, oppure all’esterno, con la sposa avvolta dalla neve come se fosse la regina delle nevi.

Se invece il matrimonio avverrà durante il periodo natalizio, l’ideale è scattare delle foto in mezzo ai regali e agli addobbi natalizi, tra cui un maestoso albero di Natale.  

Vantaggi di sposare nei mesi invernali

Al contrario di quello che si pensa, organizzare un matrimonio in inverno ha numerosi vantaggi: per prima cosa, tutta l’organizzazione delle nozze richiede meno tempo (è più facile prenotare il ristorante scelto e la chiesa preferita, senza rischiare che siano già prenotati).

Inoltre richiede meno denaro, in quanto vi è ancora poca domanda in questa stagione e quindi i ristoranti, i fotografi, i fiorai e così via sono soliti fare dei prezzi vantaggiosi, rispetto a un matrimonio nel periodo estivo, per far aumentare la domanda.

Un altro vantaggio, riguarda le spose, durante i mesi invernali, il trucco e l’acconciatura sicuramente avranno una tenuta maggiore e reggeranno tutto il giorno.

Bomboniere d’inverno

Per chi sceglie di organizzare un matrimonio in inverno, naturalmente deve scegliere delle bomboniere in tema e in stile non solo con il matrimonio ma anche con la stagione.

Le bomboniere ideali sono quelle in cristallo magari a forma di goccia o a forma di fiocco di neve.

Un’altra soluzione può essere quella di regalare, ai propri invitati, degli utensili in porcellana o ceramica rigorosamente bianchi, per esempio delle graziose tazzine da caffè oppure una coppia di saliera e pepiera o ancora un dosazucchero.

E che dire di una boule con all’interno una coppia di sposi? Infine se il matrimonio è in prossimità delle festività natalizie, i confetti possono essere posti dentro delle simpatiche palle di Natale magari di vetro.

Viaggio di nozze invernale

Per chi sceglie di celebrare il proprio matrimonio in inverno, non c’è niente di meglio che passare la luna di miele in un paese caldo, partire nei mesi invernali, verso mete esotiche, infatti, è meno dispendioso e inoltre dà la possibilità di allontanarsi per un po’ dal gelo.

Per le coppie che invece adorano l’atmosfera invernale e il paesaggio innevato, la meta ideale è la montagna, si può soggiornare in una baita e sorseggiare una cioccolata calda davanti a un camino acceso.

Matrimonio in primavera

Primavera è sinonimo di fiori, natura, colori e profumi. Finalmente le giornate diventano più lunghe e anche più calde.

Sarà per questo che la primavera, insieme all’estate è la stagione preferita per chi decide di sposarsi. Ecco dunque alcuni consigli e suggerimenti per chi vuole celebrare il proprio matrimonio durante la stagione primaverile.

sposarsi_in_primavera

Meteo in primavera

È vero le giornate si fanno più calde e serene ma attenzione perché il tempo nei mesi primaverili è molto instabile e una giornata cominciata con il sole può facilmente trasformarsi in una giornata grigia con tanto di acquazzone.

In ogni caso è vietato scoraggiarsi, dunque scegliete comunque una location all’aperto, in campagna o in riva a un lago. Un consiglio, anche se si sa che sposa bagnata, sposa fortunata, assicuratevi sempre che ci sia la possibilità di trasferirvi al chiuso in caso di pioggia improvvisa.

Fiori e decorazioni per le nozze a primavera

In primavera sbocciano i fiori e non c’è niente di meglio che decorare la chiesa, il ristorante, la macchina e così via, con rose, margherite, gigli, orchidee e perché no anche con girasoli.

Spargete anche dei petali di vari fiori lungo il vostro cammino, che sia in chiesa o per strada, vi sembrerà di camminare su di un prato fiorito molto colorato.

Dopo la cerimonia potete andare, per scattare le consuete foto, in un romantico paesaggio di campagna, o davanti a una villa circondata da splendidi giardini che vista la stagione saranno in fiore.

Festività

Nei mesi che vanno da marzo a maggio si susseguono numerose feste: la festa della donna, della mamma, del papà, la celebrazione del 25 aprile e del 1 maggio, la Santa Pasqua, per non parlare di comunioni e cresime.

Quindi se scegliete di sposarvi in primavera dovete necessariamente prenotare il ristorante e la chiesa con largo anticipo e inoltre vi consiglio di sposarvi lontano dalle festività o comunque di avvisare gli ospiti con diversi mesi in anticipo, in modo da non rovinare troppo i loro piani.

Abito da sposa e acconciatura per la primavera

Passiamo ora all’abito da sposa, il tessuto deve non deve essere né troppo leggero, né troppo pesante, prediligete abiti che possono essere facilmente abbinati a scialle e copri spalle, in modo che possiate facilmente infilare o sfilare in caso sentiate freddo o caldo.

Un’idea divertente è quella di abbinare un ombrello all’abito in modo che possiate ripararvi sia dal sole sia dalla pioggia.

Per quanto riguarda invece l’acconciatura potete impreziosirla con un fiore o piccoli fiorellini in modo da richiamare il tema primaverile, l’ideale è usare gli stessi fiori che usati nel bouquet, ricordate il bouquet in primavera deve essere semplice.

Optate quindi per margherite, gigli o orchidee. Se poi volete un tocco in più, potete farvi dipingere dei fiorellini sulle unghie.

Ristorante e menù per il banchetto di nozze primaverile

Al ristorante gli ospiti, mentre aspettano l’arrivo degli sposi, potranno bere un aperitivo all’aperto e gustare qualche stuzzichino leggero come dei pezzettini di frutta o delle verdure a crudo da intingere in una salsa allo yogurt.

Anche le decorazioni del ristorante avranno come tema centrale i fiori; fiori come segna posto, fiori nel menù, fiori come centrotavola e così via, potete scegliere fra due possibilità, o optare per fiori diversi e disporli per esempio in colorati centrotavola o se preferite potete scegliere un solo fiore e addobbare tutta la sala con il fiore scelto.

Parliamo ora del menù, anche quest’ultimo deve adeguarsi allo stile primaverile, preferite quindi cibi leggeri come carni bianche o pesce e cibi freschi come frutta e verdura, ma vanno bene anche formaggi freschi.

Se optate per un buffet in piedi fatevi intagliare la frutta a forma di fiore e prediligete il finger food, semplice da mangiare e bello da vedere.

Non dimenticate che anche la torta dovrà essere decorata con fiori o qualsiasi altro elemento che ricordi la primavera.

Basta qualche fiore sparso qua e là non serve ricoprire interamente la torta di fiori, altrimenti rischiate di appesantirla.

Bomboniere di primavera

Infine le bomboniere, qui la scelta è vasta e il tema della primavera è molto ricorrente: portacandele con candela colorata, piccoli portavasi, oggetti a forma di fiori o di piccoli animali tipo le farfalle.

Eccovi un’idea in più alla fine del ricevimento potete donare alle signore un piccolo mazzo di fiori, in ricordo di questo giorno così speciale.

Insomma la primavera grazie ai suoi colori può trasformare il vostro matrimonio in qualcosa di veramente magico, è vero che da un lato può riservarvi spiacevoli sorprese, ma dall’altro lato il suo sole caldo ma non afoso, i suoi fiori colorati e i suoi profumi hanno la capacità di rendere tutto più affascinante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.