Come diventare pizzaiolo?

Nelle nostre città, quasi in ogni strada c’è una pizzeria. Il lavoro, quindi, non manca per chi per chi ha buona volontà e decide di intraprendere una nuova professione e diventare pizzaiolo.

L’arte di sfornare pizze si impara soprattutto in bottega. Ma per chi desidera avere una formazione veramente qualificata o vuole aggiornarsi sugli ultimi ritrovati della tecnica, ci sono molte scuole per pizzaioli che organizzano corsi e stage collettivi.

Ci troviamo in un periodo storico davvero particolare, in cui ‘imparare un’arte’ può essere un elemento ulteriore di distinzione nel mondo del lavoro, e la partecipazione a corsi in grado di fornire tutte le conoscenze necessarie per accedere al mondo del lavoro, nonché acquisire gli strumenti utili che verranno sfruttati nel momento giusto, è senza alcun dubbio una scelta davvero buona per il nostro futuro.

Corsi per diventare pizzaiolo

I corsi per diventare pizzaiolo sono solitamente suddivisi in una parte teorica e una pratica.

Nella teoria si parlerà delle  materie prime e degli impasti per la pizza. Nello specifico la descrizione di:

  • farine
  • lieviti
  • acque
  • sali
  • farciture

con relative classificazioni. E poi ancora

  • tipi, qualità e usi
  • modalità di impasto
  • fermentazione
  • lievitazione
  • attrezzature per gli impasti.

E sempre per quanto riguarda la teoria un altro aspetto fondamentale è la cottura della pizza:

  • forni ( a legna, a gas ed elettrici )
  • energie e materiale per la cottura
  • attrezzature per i forni
  • norme di sicurezza per gli impianti

La parte pratica invece riguarda la tecnica degli impasti e l’uso di diversi tipi di impastatrici, la stesura e la farcitura della pizza e infine le diverse tecniche di cottura.

Tutto questo sta alla base di un pizzaiolo provetto. Per diventare un bravo pizzaiolo tuttavia non è sufficiente un corso, che può comunque rappresentare un’ottima base da cui partire.

Serve l’esperienza, tanta esperienza. Esperienza che si può acquisire con anni di pratica ma anche con il lavorare in luoghi diversi.

Osservare e apprendere da chi è del mestiere da più anni è sempre la soluzione migliore unita a forza di volontà e duro esercizio. Molti dicono che anche la fantasia in questo mestiere sia un ingrediente fondamentale.

Una risposta

  1. mario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.