Come arredare una pasticceria gelateria?

Benvenuti nella nostra guida tematica dedicata a come arredare arredare una pasticceria gelateria in modo elegante e funzionale.

Arredare una pasticceria gelateria

Torte, pasticcini, gelati, a chi sceglie di aprire una pasticceria o una gelateria di certo la clientela non manca, purché i prodotti garantiscano freschezza e genuinità.

Come arredare una pasticceria gelateria

Le pasticcerie creano e vendono prodotti dolci, che rappresentano la cosiddetta portata da dessert.

Quella delle pasticcerie è una vera e propria arte, non solo nel realizzare dolci effettuando la giusta miscela di ingredienti, ma anche nel decorarli.

Canditi, frutta secca, scaglie di cioccolato e pistacchio donano ai dolci un aspetto allegro o elegante, ma sempre gustoso.

In un paese ghiotto come l’Italia, spicca la tradizione dolciaria siciliana, è in questa regione infatti che troviamo le pasticcerie più rinomate, che offrono prodotti come cannoli alla ricotta, cassate, torroni, paste di mandorla e di pistacchi.

A Catania ad esempio emerge la pasticceria Savia che, conosciuta in tutta la città manda avanti l’attività dal 1897.

Anche la tradizione dolciaria campana spicca in un contesto come questo, offrendo babà e sfogliatelle. In aggiunta ai dolciumi tradizionali del luogo, le pasticcerie offrono anche brioches, cornetti e graffe.

Gelaterie

Un discorso a parte lodobbiamo fare invece per il gelato, che ha delle origini antichissime a differenza di ciò che si potrebbe pensare.

Sembrerebbe, infatti, che nell’Antico Testamento si faccia riferimento alla miscela di neve e latte come fonte di ristoro.

In tutto il mondo orientale, andando dalla Palestina alla Cina, erano soliti mescolare neve o ghiaccio alla frutta e al latte.

Questa usanza si diffuse successivamente anche nell’impero romano e da lì giunse all’Italia e alla Grecia, che vendevano i cosiddetti “sorbetti” nelle bancarelle per strada. Dall’Italia passò poi alla Francia e da questa venne assimilato dalla cultura anglosassone.

Dalla tradizione antichissima del gelato vediamo la nascita delle gelaterie, dedite alla vendita di questo sorbetto spesso colorato, servito nei coni, come vuole la tradizione, o nelle vaschette della misura che si preferisce.

Notevole è il fatto che il gelato artigianale non si mangia solo nella stagione calda, bensì anche in inverno.

Questo a testimonianza del fatto che questa “crema fredda” non è consumata solo per rinfrescarsi, ma è entrata proprio nella tradizione delle diverse culture.

Il gelato per eccellenza è quello italiano, non a caso quando all’estero si vuole esaltare la qualità del gelato, lo si presenta come “italiano”.

Pasticceria e gelateria insieme

Spesso nello stesso locale trovano posto attività che uniscono pasticceria e gelateria. Esse condividono lo uno stesso spazio cliente che viene allestito con piccoli tavolini. Questo qualora si volesse consumare in loco.

Anche se spesso pasticcini e gelati si acquistano “da portare via” per essere offerti in risposta ad un invito.

Questi locali sono caratterizzati sempre da banconi con vetrine refrigerate in modo da mantenere freschi i prodotti, ovviamente la temperatura cambia se si tratta di gelato o paste.

E’ possibile trovare anche delle gelaterie dedite alla vendita solo di gelati, collocate magari in luoghi molto frequentati come le piazze, in questo caso restano aperti fino a sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.