Lavoro - articoli in archivio

  • Cosa sono i dispositivi rugged?

  • Il comparto industriale, oltre ad aver bisogno di sistemi operativi ipertecnologici con una elevata rapidità di calcolo, richiede in modo massiccio soluzioni innovative per quanto riguarda una strumentazione ultra-resistente. Infatti, nella fase di assemblaggio, manutenzione e riparazione che si svolgono all’interno di un settore industriale, i computer tradizionali portatili o fissi possono rivelarsi non all’altezza della situazione in quanto molto delicati e fragili e, di conseguenza, soggetti ad ossidazioni dovute a variazioni atmosferiche o a rottura a causa delle forti oscillazioni.

  • Come richiedere l’invalidità civile?

  • L’invalidità civile è un istituto previsto dall’ordinamento giuridico italiano cui i cittadini possono fare ricorso quando sussistono gravi impedimenti, fisici e non, che non permettono a una persona di svolgere regolare attività lavorativa. Ma che cos’è, esattamente, l’invalidità civile? Come viene riconosciute e quali sono i cittadini che hanno diritto a richiederla? E soprattutto: qual è l’iter per ottenere l’invalidità civile?

  • Che cos’è il consumo collaborativo?

  • Non molti sanno cosa significa il termine consumo collaborativo, anche se inconsapevolmente ogni giorno molte persone contribuiscono a questo modello economico alternativo che ha come obiettivo quello di creare una possibilità differente al classico consumismo tipico dei mercati mondiali. Un’idea che promette e desidera un cambio reale per l’economia.

  • Qual è il significato di choosy?

  • Abbiamo sentito questo strano termine pronunciato dal ministro del Welfare Fornero in merito alla precarietà della situazione lavorativa dei giovani italiani. Ma qual è il significato di choosy? Scopriamolo!

  • Cos’è e come si diventa agronomo?

  • Il dottore agronomo e quello forestale sono professionisti dell’agricoltura, dell’alimentazione e dell’ambiente. In Italia ci sono circa ventimila agronomi impegnati all’interno di aziende agricole e agroalimentari, in istituzioni ed enti del settore.

  • Cos’è e come si diventa florovivaista?

  • Il regno del florovivaista è quello dei fiori e delle piante, dei quali si occupa dall’inizio alla fine. Il suo mestiere è quindi quello di gestire un “vivaio”, ossia un’attività commerciale il cui scopo è la coltivazione di piante per la vendita. Si tratta generalente di piante per orti e giardini, quindi da frutto oppure ornamentali; ma il vivaio vende anche tutti i prodotti, gli attrezzi e gli accessori per l’agricoltura e per il giardinaggio, compresi gli elementi di arredo per il proprio giardino.

  • Che cos’è il busking?

  • Il busking è l’attività svolta dagli artisti di strada, che prendono il nome di “busker” e che si esibiscono in strada o in posti pubblici in modo”gratuito”. Per gratuito si intende che il guadagno di questi artisti è a discrezione del pubblico. Gli artisti di strada esistono da secoli e in ogni parte del mondo. Le discipline in cui i vari artisti si esibiscono sono molte tutte con l’intento di offrire al pubblico che popola le strade di ogni città un’esibizione artistica.

  • Cos’è il Cake design?

  • Se amate i dolci e la loro decorazione, esiste un vero e proprio mondo fatto di straordinarie torte. Potreste rendere la vostra passione o semplicemente specializzarvi nella decorazione delle torte. Esiste una vera e propria branchia nel mondo della pasticceria dedicata a coloro che usando la creatività sono in grado di realizzare delle torte uniche e spettacolari. Il cake designer è un professionista in grado di creare torte e dolci, gustosi ma anche belli, anche se in Italia non vi sono studi specifici per divenire Cake designer.

  • Come aprire una sanitaria / negozio di articoli ortopedici?

  • Oggi la vita media degli individui si è allungata, e il numero delle persone anziane aumenta sempre di più. Questo provoca un incremento della domanda di prodotti e servizi nel settore sanitario e parasanitario. Gli anziani hanno bisogno di ausili e cure per assicurarsi il giusto confort nella vita quotidiana, e per questo sono anche disposti a spendere parecchio.

  • Tutto quello che c’è da sapere sul licenziamento

  • Il licenziamento è una delle parole più temuta dai lavoratori di tutto il mondo. Evoca lo spettro della disoccupazione, la paura di non farcela, il bisogno di trovarsi un nuovo lavoro.

    Ma per fortuna lo stato e le leggi ci offrono tutele in caso di licenziamento ingiusto e protezione per affrontare il periodo di transizione in attesa di trovare nuovo lavoro.

  • Come affrontare il bullismo sul posto di lavoro?

  • Purtroppo non tutti hanno la fortuna di lavorare in un ambiente sereno e molti si domandano come affrontare questa situazione e combattere quello che potrebbe essere definito “bullismo”, che può rendere ogni giornata lavorativa un vero e proprio tormento. Un problema serio che non deve essere sottovalutato.

  • Come scegliere la giusta professione?

  • Ci sono centinaia di possibilità di scelta quando si tratta di capire quale carriera è davvero adatta a noi. Sono quindi molte le persone che si domandano come scegliere la professione giusta, soprattutto quando non si sa con precisione cosa si desidera fare in futuro. Quella del lavoro è una scelta importante che deve essere fatta con estrema attenzione.

  • Chi è il mentore e cosa fa?

  • La parola mentore deriva dal personaggio di cui narra Omero nel suo capolavoro “L’Odissea”, la storia racconta di come il Re di Itaca Ulisse affidò suo figlio Telemaco alla Dea della saggezza che prende le sembianze di mentore per sostenerlo e incoraggiarlo durante la battaglia. Oggi questo termine ha assunto il significato di: guida, ispirazione, una persona fidata da cui apprendere e prendere esempio.

  • Come si fa a regolarizzare colf e badanti?

  • Il Censis ha rilevato che sono ben due milioni e 412 mila le famiglie italiane in cui è presente una badante, una colf o una baby-sitter. Questo significa che una famiglia su dieci ha bisogno di aiuto domestico o assistenza a bimbi ed anziani.

  • Come si apre un’autoscuola?

  • Per avviare un’autoscuola serve innanzitutto una licenza, che viene rilasciata dall’Ufficio Trasporti della Provincia. Per quanto riguarda le competenze e la formazione richieste, in base a quanto stabilito dall’art. 123 del Codice della Strada, è necessario possedere un qualunque diploma di scuola superiore, ed aver frequentato un corso per diventare istruttore di guida ed insegnante di teoria.

  • Come si apre un’edicola di giornali?

  • Per chi, come me, ha la passione di sbirciare sempre giornali e riviste di ogni genere, aprire un’edicola sarebbe davvero il massimo! Esistono due tipologie di edicola: una è quella indipendente, tradizionale, il classico “chiosco dei giornali”, per intenderci.

  • Come si apre un agriasilo?

  • Il contatto con gli animali e la natura è molto utile per la crescita serena dei bimbi. Per loro correre nei prati e allevare gli animali della fattoria è un gran divertimento, oltre che un’attività dalle enormi finalità educative. In dieci fattorie italiane sono stati aperti gli “agriasilo”, ma il mercato in continua crescita e a breve se ne inaugureranno altri cento.

  • Che cos’è un temporary shop?

  • Dall’inglese “temporary shop” significa alla lettera “negozio a tempo”. Si intende, cioè, uno spazio che viene occupato a rotazione (appunto, a tempo) da attività commerciali anche diverse tra di loro. Ultimamente questo business è diventato più diffuso e redditizio, soprattutto nelle grandi città. Affittare un “temporary shop” rappresenta un ottimo investimento per chi possiede un locale, in particolare se questo è ubicato in una zona centrale.

  • Come aprire un punto vendita ecologico?

  • Questa è un’idea davvero originale per chi sta cercando un’attività redditizia e all’insegna del rispetto per l’ambiente. Si chiama “Ecopunto”, ed è un negozio speciale, visto che acquista rifiuti come alluminio, carta, plastica dai privati e li rivende ai consorzi che li riciclano. Questa idea imprenditoriale è stata premiata dal Codacons come miglior progetto in campo ambientale e per la tutela del consumatore. Vediamo quali sono gli adempimenti per aprire un “Ecopunto” nella propria zona di residenza.

  • Come aprire una pensione per animali?

  • Molte persone amano gli animali, ed hanno grande passione per cani, gatti e cuccioli. Trasformare questa passione in un’opportunità di lavoro sembra essere una scelta azzeccata. Sempre più persone, infatti, si rivolgono ad una pensione per lasciare i propri animali in occasione di spostamenti per lavoro, viaggi e vacanze, e si preoccupano che gli amici a quattro zampe siano accuditi e amati anche in loro assenza. Vediamo come fare per aprire un’attività di questo tipo, che faccia contenti gli animali e i loro padroni.