Cosa fare in caso di smarrimento della tessera sanitaria?

E’ chiaro, certi documenti importanti andrebbero preservati con cura. Purtroppo però, per negligenza, semplice dimenticanza, furti , ecc., questi documenti possono finire smarriti. Cosa fare in questo caso? Quali documenti sono necessari? A chi ci si deve rivolgere?

Queste sono le più immediate domande sulla questione a cui occorre dare una risposta. La tessera sanitaria, necessaria per l’acquisto d’alcuni medicinali e per ottenere lo sgravo fiscale, contiene dati personali. Per propria garanzia, non appena si riscontra lo smarrimento, è preferibile fare una denuncia. La tessera sanitaria contiene il codice fiscale e, sebbene non tutti gli uffici dell’azienda sanitaria locale pretendano necessariamente la denuncia per una nuova emissione, è sempre preferibile tutelare sé stessi.

Cosa fare se si perde la tessera sanitaria

Per cominciare l’iter della denuncia si può velocizzare i tempi consultando il sito internet della polizia di stato che consente, tramite registrazione, d’effettuare alcune operazioni direttamente online (è appunto il caso delle denunce di furto e smarrimento). Il sito da prendere in considerazione è questo https://www.denunceviaweb.poliziadistato.it/wfintro.aspx, da qui sarà possibile cominciare l’iter per la denuncia che va poi ultimato presso la sede di polizia più prossima alla residenza.

La denuncia può comunque essere effettuata di persona rivolgendosi a carabinieri o polizia.

Per richiedere una nuova tessera sanitaria bisogna rivolgersi al proprio distretto sanitario, in particolare presso l’anagrafe sanitaria. Raggiunto lo sportello di competenza viene richiesta la compilazione d’apposito modulo. Si deve allegare la documentazione relativa alla denuncia di furto o smarrimento rilasciata dalle forze dell’ordine oppure una dichiarazione sostitutiva, l’autocertificazione.

Alcune regioni mettono a disposizione il modulo per la richiesta direttamente online, con notevole velocizzazione per questo tipo di pratiche. Questo è il caso del Friuli , cliccando sul seguente link s’accede al modulo specifico in formato pdf stampabile http://portale.ass4.sanita.fvg.it/pls/ass4doc/docs/F15013/MOD.+6.pdf.

La tessera sanitaria può essere richiesta anche presso l’ufficio delle entrate. In ogni caso, occorre essere muniti di carta d’identità del richiedente o quanto meno una fotocopia fronte retro della stessa se s’intende inviare la modulistica tramite fax o delegando un portatore.

Per dubbi, magari sull’ufficio al quale occorre rivolgersi, sono a disposizione del’utenza dei numeri legati a call center informativi.

Ecco il numero verde 800 030070 oppure il numero 848 800 444.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:

  • Purtroppo non ci sono articoli correlati




Questo articolo ha 9 commenti

  • mauro scrive:

    gia’ provveduto la certificazione del documento/i dello smarrimento del sottoscritto,

  • Stefano scrive:

    Sicuramente sono cretino.
    Perchè … parole … parole … parole
    ma concretamente non viene detto come richiedere il duplicato della Tessera Sanitaria.

  • Luigi scrive:

    Come faccio per riavere la tessera; grazie, gentilissimi.

  • Caterina De Bellis scrive:

    per riavere la tessera occorre andare presso un ufficio dell’azienda sanitaria locale o ad un ufficio delle entrate, basta compilare l’apposito modulo ed attendere che la tessera arrivi a casa. L’importante per la richiesta è essere in possesso della denuncia di furto/smarrimento.

  • roberto scrive:

    carissima agenzia delle entrate la mia tessera sanitaria e’ scaduta da 3 mesi circa tre mesi mi dite gentilmente quanti mesi ancora devo aspettare per avere una tessera nuova(possibilmente prima di andare in pensione)grazie.

  • Caterina De Bellis scrive:

    Tutte le tessere sanitarie scadute, o in scadenza entro la fine del prossimo mese di agosto – sottolinea l’Agenzia – sono state già prodotte e spedite. Quelle che scadranno da settembre a dicembre 2010 (circa 16 milioni al netto di quelle prodotte dalle Regioni che ne curano la diretta emissione) vengono progressivamente ri-emesse in tempo utile per garantirne la consegna entro la data di scadenza.

    Prova a sollecitare presso l’ufficio competente.

  • Giovanni Usberti scrive:

    Da poco residente nelle Marche sono in possesso della tessera sanitaria provvisoria,quella cartacea che non porta il numero di codice fiscale,avviate le pratiche per avere la tessera normale presso gli uffici preposti di Senigallia,a distanza di alcuni mesi sono ancora senza tessera regolare e pertanto senza codice fiscale del quale ho denunciato lo smarrimento ai carabinieri di Montemarciano (AN)denuncia consegnata al momento della richiesta della tessera.Con la presente chiedo se si può sveltire la pratica perchè senza codice fiscale non si può stare.Grazie
    Giovanni Usberti

  • Caterina De Bellis scrive:

    Giovanni, purtroppo i tempi della burocrazia sono spesso ampi. Tuttavia non ho ben chiaro se hai anche effettuato la domanda per la tessera di codice fiscale (propriamente detto, non quello abbinato alla tessera sanitaria) o solo per la tessera sanitaria? in tal caso potresti far domanda all’ufficio delle entrate per il codice fiscale e dovresti averlo in tempi ragionevoli.

  • russo luigi mario scrive:

    ma quindi posso mandarci pure mia moglie visto che lavoro tutta la giornata,avvendo la dennucia dei carabinieri ho devo andarci io personalmente al asl di apartenenza oppure all’ufficio dell’entrate grazie

Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.