Come sterilizzare il biberon e il ciuccio?

L’igiene personale è indispensabile, a maggior ragione se parliamo di neonati che non hanno ancora ben sviluppato il sistema immunitario. Oltre ad igienizzare pavimenti e tutto ciò con cui va a contatto il bebè, è opportuno sterilizzare in biberon, ma anche giochi, ciuccio e succhiotti. Ecco qualche consiglio.

Sterilizzare il biberon e il ciuccio

Il primo motivo per sterilizzare con la massima cura biberon, ciuccio, giochi e tutto quello che i bimbi possono portare in bocca è sicuramente quello di essere una mamma premurosa dal punto di vista dell’igiene. Questo vuol dire anche evitate di far toccare il bambino agli estranei, di farlo baciare sulle manine che prontamente si mette in bocca. Non deve naturalmente essere tenuto sotto una campana di vetro, perchè è necessario che entri comunque in contatto con germi e batteri, ma queste sono regole basilari dell’igiene per la prevenzione.

Per quanto riguarda la sterilizzazione vi sono diversi metodi da poter utilizzare.

Sterilizzare il biberon: il metodo della nonna

Viene chiamato metodo della “nonna” in quanto è il modo più classico e antico per sterilizzare gli oggetti del bebè. Basta portare a bollore un po’ di acqua in una pentola capiente. A questo punto, basta immergere biberon, ciucci e quant’altro e lasciarli in ammollo almeno 5 minuti.

Nel frattempo, preparate un canovaccio pulito (che userete sempre per questa operazione) su cui appoggiare gli oggetti per farli asciugare. Questo metodo è molto semplice e non servono strumenti particolari.

Come sterilizzare il biberon e il ciuccio

 

Sterilizzare con il metodo a freddo

Un metodo sicuramente più moderno per sterilizzare il biberon e il ciuccio è quello cosiddetto “a freddo”. Per igienizzare a freddo occorre un accessorio ben preciso: lo sterilizzatore a freddo. Basta riempire il contenitore di acqua con una soluzione specifica e immergervi i biberon e i ciucci. Bastano pochi minuti per sterilizzare tutto.

Sterilizzare con il metodo a caldo

Anche per la sterilizzazione a caldo, serve uno specifico sterilizzatore elettrico. Il suo funzionamento è molto semplice. Basta mettere nel cestello i biberon e i ciucci e azionare il timer. Con un tempo standard di 10 minuti potrete ottenere una perfetta sterilizzazione.

Sterilizzare con il microonde

Sempre tra i metodi a caldo, vi è anche quello a microonde. In questo caso non serve uno sterilizzatore, ma solo degli appositi contenitori dove andrete a mettere le cose da sterilizzare. In pochi minuti, gli oggetti saranno perfettamente sterilizzati.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.