Come si prepara la torta al limone?

Il limone è un frutto davvero unico ricco di proprietà che ha origini lontane e che è un elemento molto utilizzato in cucina. Ottimo anche per preparare i dolci. Ecco la ricetta per preparare una squisita torta al limone. Originario dell’India, il limone è stato testimone di tutto lo sviluppo della civiltà occidentale. Arrivò dalla […]

Il limone è un frutto davvero unico ricco di proprietà che ha origini lontane e che è un elemento molto utilizzato in cucina. Ottimo anche per preparare i dolci. Ecco la ricetta per preparare una squisita torta al limone.

Originario dell’India, il limone è stato testimone di tutto lo sviluppo della civiltà occidentale. Arrivò dalla Cina tremila anni fa e, con le rotte dei mercanti, fu adottato, dagli ebrei e dai palestinesi prima, e dopo dai i greci chi li usavano per le cerimonie religiose. Con gli arabi, la coltivazione del limone si estese in tutto il Mediterraneo, Spagna ed Italia sono i paesi dove si producono più limoni.

Gli ingredienti per un ottima torta al limone per sei persone sono:

Per l’impasto – 2 tazze di farina già miscelata con il lievito, una tazza e mezza di zucchero, 200 gr di burro, 2 tuorli d’uovo, 1 uovo intero, mezza scorza di limone grattugiata. Per il ripieno gli ingredienti sono: 3 limoni, 1 tazza di zucchero, mezza tazza di glassa di zucchero, 3 uova, 1 cucchiaio di fecola di mais, 30 gr di burro.

Il tempo di preparazione è di circa 60 minuti e quello di cottura di 30 minuti. Preriscaldate il forno a temperatura medio-alta. Mettete il burro a temperatura ambiente in pezzi in una terrina e mescolatelo con lo zucchero. Collocate su un piano di lavoro pulito la farina a forma di vulcano, mettete al centro della farina i due tuorli, l’uovo intero, il burro ed il limone grattato. Impastate fino ad ottenere una massa consistente ed omogenea. Stendetela con il mattarello e separatela in due metà, una più grande dell’altra. Collocate ogni metà su un po’ di carta e lasciatela riposare nel frigorifero per un ora affinché si indurisca. Intanto lavate i limoni e grattugiate la scorza. Tagliateli a metà e spremeteli, dovrete ottenere ½ bicchiere di succo. Separate i tuorli dagli albumi. In una casseruola, a bagnomaria ed a fuoco basso, battete i tuorli con lo zucchero fino a che non diventano omogenei. Dissolvete la fecola di mais in 3 cucchiai di acqua. Aggiungetela ai tuorli. Aggiungete anche il succo di limone e la scorza grattata. Mescolate bene tutto. Ritirate dal fuoco ed mettete il burro. Lasciate raffreddare.

Per fare la crema che metterete sopra la torta, battete gl’albumi  a neve per circa cinque minuti, o comunque finché non raggiungono la consistenza giusta. Aggiungete la glassa di zucchero e continuate a battere lentamente fino a quando il composto non diventa omogeneo.

Prendete l’impasto in frigorifero e collocate la metà più grande in uno stampo unto con burro. Mettete il ripieno sull’impasto. Tirate fuori l’altra metà d’impasto dal frigorifero, tagliatela a strisce e collocatela sopra al ripieno come se fosse una grata. Mettete la torta nel forno e cuocete per trenta minuti a temperatura media fino a che la torta sia dorata. Ritirate, lasciate raffreddare, aggiungete la crema e servite.

Scegliete limoni che siano duri e fermi, con la scorza di colore giallo brillante. Non comprate i limoni con la pelle rugosa, perché hanno meno polpa e succo. Sappiate che nella parte di sotto del frigorifero, i limoni si conservano fino ad un mese.

 

 



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.