Come eliminare gli scarafaggi in casa

Se avete scoperto la presenza di scarafaggi in casa, dovete agire in modo molto meticoloso dato che sono gli insetti più difficili da eliminare. È imprescindibile realizzare una pulizia molto esaustiva di tutta la casa e inoltre utilizzare qualche veleno speciale che vi aiuti a controllarli. Questi insetti, devono avere per vivere, cibo, umidità, caldo […]

Se avete scoperto la presenza di scarafaggi in casa, dovete agire in modo molto meticoloso dato che sono gli insetti più difficili da eliminare. È imprescindibile realizzare una pulizia molto esaustiva di tutta la casa e inoltre utilizzare qualche veleno speciale che vi aiuti a controllarli.

Questi insetti, devono avere per vivere, cibo, umidità, caldo e un rifugio dove nascondersi durante il giorno, generalmente crepe o vuoti nelle pareti. Se volete che spariscano dovete fare in modo che non abbiano tutti questi elementi.

Rispetto alle fonti di cibo conviene:

- Non lasciare mai accessibile il cibo. Dovete conservare gli alimenti nel frigorifero o in recipienti ben chiusi. Questo ha speciale rilevanza durante la notte, cioè quando gli scarafaggi sono più attivi.

- Lavare immediatamente i piatti e la cucina dopo averli usati.

- Pulire bene tutti i resti di cibo che vanno in terra, le librerie, sotto ai mobili, etc.

- La spazzatura deve stare in borse ben chiuse e deve essere buttata frequentemente.

- Se avete animali domestici, non lasciate fuori il loro cibo durante la notte.

In quanto all’acqua, è raccomandabile:

- Non lasciare nessun recipiente con acqua nella casa.

- Riparare i rubinetti che gocciolano e qualunque fuga di acqua delle tubature.

- Coprire gli scoli con filtri dai quali non possano passare gli scarafaggi.

- Asciugare bene la doccia, il lavello e in generale qualunque fonte che possa produrre umidità.

Preoccupatevi anche di distruggere i loro rifugi:

- Chiudete tutte le crepe delle pareti, del suolo, dei mobili e di qualunque spazio piccolo nel quale possano introdursi.

- Non accumulare scatole, giornali, carte nella casa e qualunque materiale che possa servigli da rifugio.

- Se avete la carta da parati, fate attenzione che non sia strappata o bucata in nessun punto, se così fosse dovete ripararla.

- Comprovate che le porte e le finestre della casa si chiudano bene, se non è così installate barriere affinché non possano entrare.

In generale bisogna pulire bene tutta la casa e dopo avere passato l’aspirapolvere, dovete togliere subito il sacchetto della polvere e buttarlo.

Per l’utilizzo d’insetticidi bisogna tenere in conto che:

- Gli insetticidi devono essere usati preferibilmente da persone esperte, poiché alcuni di essi possono essere molto tossici e pericolosi. In ogni caso, dovete tener conto che se non seguite i passi anteriormente citati, non forniranno l’effetto desiderato. Esistono differenti tipi d’insetticidi per scarafaggi:

- Trappole per scarafaggi appiccicose con esca.

- Insetticida in spray per uso interno.

- Acido borico.

Bisogna sempre stare attenti nell’uso di questi prodotti chimici. Prima di acquistarne uno, è necessario leggere accuratamente le istruzioni sull’etichetta e seguire le indicazioni del prodotto.



Potreste trovare interessanti anche questi articoli:





Lascia un Commento

Si prega di inserire solo commenti inerenti l'articolo e l'argomento trattato.