piante - articoli in archivio

  • Quali sono i migliori tagliaerba?

  • Volete sapere quale potrebbe essere il migliore robot tagliaerba del 2015? Leggete questa guida e lo scoprirete. I robot tagliaerba si sono diffusi anche in Italia già da alcuni anni. Si tratta di un apparecchio che serve a rasare l’erba, l’ideale per chi non ha tempo o voglia di farlo o per ottenere risultati perfetti. In passato, i robot tagliaerba venivano impiegati soprattutto in ambito sportivo, ad esempio per tagliare l’erba di un campo di calcio o di un campo da golf.

  • Come si dispongono le piante in giardino?

  • Arredare il proprio giardino non implica necessariamente l’uso di gazebi, sedie o ulteriori strutture, ma può essere egregiamente allestito anche tramite l’utilizzo delle piante. Ma quali sono i passi da seguire affinché si possa raggiungere un equilibrio armonico con la propria casa? Quali sono i fattori da valutare per realizzare un arredo esterno “naturale” degno di nota?

  • Come proteggere le piante del sole?

  • Alcune piante necessitano di sole più di altre e possono resistere anche al sole più potente. Ma ci sono alcune piante e fiori che possono rischiare la loro vita se esposti in modo eccessivo al sole. Fortunatamente ci sono alcune tecniche che permettono di proteggere le piante e i fiori dal sole. Le tecniche per salvaguardare le piante dai problemi di un’eccessiva esposizione al sole sono molte e glia accorgimenti da seguire sono davvero semplici.

  • Meglio acquistare un trattore nuovo o un trattore usato?

  • Scegliere un trattore usato, anziché uno nuovo, sono condizionate in particolare dal vostro budget. Sicuramente una macchina nuova di fabbrica avrà delle garanzie maggiori rispetto ad una usata, che può essere vittima di guasti. In ogni caso i trattori usati, hanno un mercato grande, dato dal notevole ricambio e l’ esigenza di motori sempre nuovi.

  • Come è fatto il trattore?

  • Il trattore è un mezzo, che ha un motore a scoppio ( solitamente diesel ), e viene usato per il trasporto dei carichi pesanti o per spostare dei dispositivi particolari. Viene utilizzato in diversi settori produttivi: nell’ edilizia, per il movimento della terra ( opere pubbliche, strade, ecc. ), ed anche in agricoltura, dove è divenuto un vero e proprio simbolo.

  • Quali sono e a cosa servono i vari tipi di seminatrice?

  • La seminatrice è un macchinario necessario per chi ha dei campi molto estesi da coltivare e non vuole ritrovarsi nella situazione di un mezzadro del Medioevo. E’ necessario poter fare affidamento su delle macchine agricole come la seminatrice, per rendere il lavoro più facile e meno faticoso. In questo modo infatti, si potranno lavorare campi di grandi estensioni in poco tempo. Leggendo la nostra guida scoprirete tanti aspetti interessanti di questa utile macchina agricola.

  • A cosa serve e come è fatta la motosega?

  • La motosega è utilizzata per tagliare la legna o i tronchi, e spesso viene utilizzato anche per lavori semplici di potatura delle piante. Dalla sua invenzione questo attrezzo ha subito vari miglioramenti, soprattutto riguardo al peso ed al volume che sono diminuiti molto, e che hanno reso la motosega una macchina molto utilizzata.

  • Cos’è e a cosa serve il decespugliatore?

  • Prima di utilizzare un decespugliatore, è fondamentale capire come deve essere utilizzato. Gli attrezzi da giardino sono sicuramente molto utili, ma possono in alcuni casi rivelarsi davvero pericolosi. La conoscenza dello strumento che si sta utilizzando, eviterà spiacevoli sorprese. Se vi interessa avere maggiori informazioni sul decespugliatore vi consigliamo di leggere con attenzione la guida che segue!

  • Come curare le piante da interno

  • Il contesto, che le piante da interno hanno rispetto al loro habitat naturale, fa si che le attenzioni per mantenerle siano più specifiche del normale. Per la manutenzione delle piante da interno si devono avere la luce, l’umidità e la temperatura giusta, che permetta loro di sopravvivere in salute anche in casa. Vediamo allora quali sono gli accorgimenti da seguire per curare le piante da interno.

  • Come coltivare le rose?

  • La rosa è una pianta apprezzata fin dall’antichità per la sua bellezza, il profumo delicato e le proprietà officinali che possiede. Appartenente alla famiglia botanica delle Rosacee, questa pianta cresce in maniera versatile: rampicante, cespugliosa, strisciante, sarmentosa.

  • Come fare per curare le piante grasse?

  • Chi non ha il pollice verde ma ama le piante conosce senza dubbio le piante grasse. Queste piante sono meravigliose e non hanno grandi necessità da soddisfare. Le piante grasse non richiedono tante cure ma sono belle sia in casa che all’esterno. Anche se non hanno bisogno di grande attenzione è bene conoscerle per capire di cosa hanno realmente bisogno.

  • E’ vero che si può ottenere compost dalle alghe?

  • Un progetto pugliese porta luce su nuove prospettive agricole, già note in fase sperimentale e che ben presto potrebbero diventare fonte di lucrose possibilità. Al centro del progetto c’è la ‘Posidonia’, alga abbondante nei mari Mediterraneo e Ionio.

  • Cosa sono le piante carnivore e come si coltivano?

  • Le piante carnivore che spesso vengono chiamate anche piante insettivore sono delle particolari piante che intrappolano e consumano protozoi e animali, in particolare gli insetti. In questo modo la pianta carnivora ottiene il nutrimento necessario alla sua crescita.

  • Cos’è un Terrarium e come si costruisce?

  • Il terrarium è una delle nuove tendenze nel mondo dei centrotavola. E’ un contenitore di vetro che ospita “un piccolo giardino in miniatura” costituito maggiormente da piantine grasse, sabbia terriccio o sassi, ma anche da fiori freschi, terra e piccoli oggetti di decoro. Sono davvero molto facili da costruire.

  • Come coltivare i gerani in inverno?

  • I gerani sono fiori che riescono a tollerare le rigide temperature, quindi possono sopravvivere anche durante il periodo invernale. E’ però necessario scegliere la posizione più adeguata e protetta nei mesi invernali ed avere qualche accortezza in più.

  • Che cos’è l’agricoltura biodinamica?

  • Le prime sperimentazioni circa il metodo di coltivazione detto dell’agricoltura biodinamica si devono a Rudolf Steiner, un ricercatore tedesco che è considerato il fondatore dell’Antroposofia, una disciplina nata per discutere delle conseguenze derivanti dalla diffusione di un tipo di agricoltura “chimica”.

  • Come testare il terreno prima della coltivazione?

  • Quando si vuole coltivare in piena terra, occorre conoscere bene quest’ultima, per poter capire quali tipologie di piante potrebbero crescere meglio e quali invece potrebbero esserne danneggiate; capire il terreno significa anche comprendere come nutrirlo al meglio. Il terreno è una realtà complessa, con caratteristiche fisiche e chimiche particolari, all’interno del quale si svolgono fenomeni importanti e vitali per esseri umani e vegetali.

  • Quale serra si può costruire in casa?

  • Vi siete appassionati di orto e giardino, avete scoperto il piacere di colvitare ortaggi e verdure in casa, oppure di far crescere splendidi fiori, e siete ormai giunti a un puno di passione tale per cui vi sembra ora naturale fare il grande passo: costruire una serra. Non è difficile, la si può realizzare tranquillamente da soli in casa, ma bisogna sapere quali tipologie si possono costruire e, per ciascuna, quali sono le caratterisiche da rispettare.

  • Perchè costruire una serra in casa?

  • Possedere una serra dove coltivare piante ornamentali e dove tenere l’orto aggiunge qualità ai prodotti ottenuti dalla terra, anche se comporta dei costi piuttosto sostenuti. I vantaggi però nel possedere una serra, anche di piccole dimensioni, non sono pochi.

  • Come curare un bel prato d’erba in giardino?

  • Chi tra quelli che possiede un giardino, grande o piccolo che sia, non desidera averlo ricoperto da un bel tappeto d’erba? Ebbene, non scoraggiatevi se non lo avete, perchè in fondo non è poi così difficile. Basta avere alcune accortezze, seguire bene le regole e le istruzioni in materia (come quelle offerte in questa guida), e avere la pazienza di curarlo e irrigarlo a dovere.